Direttamente dagli USA sbarca in Europa la Kindle Owners’ Lending Library

Amazon.com, Inc. ha annunciato l'11 ottobre che la Kindle Owners' Lending Library, la biblioteca digitale per Kindle di Amazon, lanciata negli Stati Uniti a novembre 2011, entro la fine di questo mese estenderà i suoi servizi anche al Regno Unito, alla Germania e alla Francia. Verranno messi a disposizione dei proprietari di Kindle con abbonamento Prime oltre 200.000 titoli digitali da prendere in prestito...

La biblioteca digitale per Kindle di Amazon arriva entro fine ottobre nel Regno Unito, in Germania e in Francia

 

MILANO – Amazon.com, Inc. ha annunciato l’11 ottobre che la Kindle Owners’ Lending Library, la biblioteca digitale per Kindle di Amazon, lanciata negli Stati Uniti a novembre 2011, entro la fine di questo mese estenderà i suoi servizi anche al Regno Unito, alla Germania e alla Francia. Verranno messi a disposizione dei proprietari di Kindle con abbonamento Prime oltre 200.000 titoli digitali da prendere in prestito gratuitamente e senza scadenze, con un limite massimo di un libro al mese.

IL PRESTITO: FONTE DI GUADAGNO PER GLI AUTORI – Gli autori e gli editori indipendenti che sfruttano la piattaforma Kindle Direct Publishing (KDP) e mettono a disposizione le loro opere per il prestito attraverso il programma apposito, KDP Select, potranno essere inclusi nella Kindle Owners’ Lending Library di Regno Unito, Germania e Francia, oltre che in quella statunitense. In concomitanza con l’avvio delle nuove biblioteche, il fondo KDP Select per il pagamento delle royalty è stato aumentato in ottobre da 100 mila a 700 mila dollari, e un ulteriore incremento è previsto per il mese di novembre. Grazie a questo, gli autori hanno un guadagno ogni volta che viene preso in prestito un loro libro da una qualsiasi delle biblioteche – a settembre, gli autori guadagnavano 2,29 dollari per ogni loro libro preso in prestito, più di quanto si ricavi dalla vendita di molti dei titoli di KDP.

 

ALLARGARE IL PROPRIO PUBBLICO – “La Kindle Owners’ Lending Library è stata lanciata meno di un anno fa negli Stati Uniti e i clienti ne sono entusiasti”, ha dichiarato Russ Grandinetti, Vice Presidente dell’area Kindle di Amazon. “Il servizio ha rappresentato una grossa opportunità anche per gli autori indipendenti, che grazie a questo possono allargare il loro pubblico e hanno a disposizione una nuova fonte di guadagno: da oggi, saranno in grado di raggiungere ancora più lettori sparsi in tutto il mondo. Siamo entusiasti di portare Kindle Owners’ Lending Library nel Regno Unito, in Germania e in Francia.”

 

UN CANALE DI PROMOZIONE GRATUITO – Negli Stati Uniti in effetti, gli autori indipendenti che hanno incluso i loro libri nella Kindle Owners’ Lending Library hanno avuto un aumento delle vendite: questo servizio è un canale che consente loro non solo di avere un guadagno diretto, ma anche di promuovere i loro libri gratuitamente. Nel mese di settembre, i libri inseriti ad agosto in KDP Select hanno incrementato i guadagni provenienti dalle vendite del 77% rispetto al trimestre precedente la loro iscrizione. Si tratta peraltro di una stima al ribasso, riferita soltanto a quei libri che sono stati disponibili tramite KDP per tre mesi interi prima di essere inseriti in KDP Select.

 

IL CATALOGO – Negli Stati Uniti la Kindle Owners’ Lending Library garantisce l’accesso a una vasta gamma di titoli e generi, fiction e non-fiction. E presto, anche nel Regno Unito, in Germania e in Francia i proprietari di Kindle avranno a disposizione per il prestito migliaia di titoli in lingua locale e tutti e sette i libri di Harry Potter in inglese, francese, italiano, tedesco e spagnolo. Un servizio che è per ora offerto soltanto da Amazon e Kindle.

 

22 ottobre 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti