Consigli di lettura a Natale

Dimmi chi sei e ti dirò che libro mettere sotto l’albero a Natale

Si avvicina il giorno di Natale, arrivano anche pranzi infiniti in famiglia e lunghe giornate di relax, quale migliore occasione per leggere un bel libro..
Dimmi chi sei e ti dirò che libro mettere sotto l'albero a Natale

MILANO – Si avvicina il 25 dicembre e, insieme al Natale, arrivano anche, come ogni anno, pranzi infiniti in famiglia, tombolate con gli amici e lunghe giornate di relax; quale migliore occasione per leggere un bel libro davanti ad un bel fuoco acceso o sotto un caldo e soffice plaid?! Se volete fare un regalo ad un amico o semplicemente evitare qualche regalo poco azzeccato e comprare per voi una buona lettura per le feste, ma non sapete come fare, ecco 7 consigli per 7 gusti diversi!

.

Se sei un tipo studioso e adori la storia – Il libro che fa al caso tuo è “Storia di Roma” di Theodore Mommsen. In realtà, non è soltanto il libro di chi ama la storia, ma il libro che ogni persona, magari da bambino, dovrebbe leggere, trattandosi di un autentico capolavoro scientifico dal punto di vista dei contenuti, a cui si aggiunge una narrazione ineguagliabile per chiarezza e semplicità.

.

Se sei la razionalità fatta persona ma in fondo in fondo, credi nell’amore vero e perfino nel romanticismo – “Le coincidenze dell’amore” di  Colleen Hoover. Meglio una verità che lascia senza speranza o continuare a credere nelle bugie? Sky non ha mai provato il vero amore: ogni volta che ha baciato qualcuno, ha solo sentito il desiderio di annullarsi, nessuna emozione, nessuna dolcezza. Ma quando Sky incontra Holder, ne è subito affascinata e spaventata insieme. Il loro legame diventa sempre più intenso, ma anche Holder nasconde un segreto, che una volta rivelato cambierà la vita di Sky per sempre. Soltanto affrontando coraggiosamente la verità, senza rinunciare all’amore e alla fiducia che provano l’uno per l’altra, Holder e Sky possono sperare di curare le loro ferite emotive e vivere fino in fondo il loro rapporto.

.
Se sei un tipo curioso e ti piacciono i thriller e i misteri – Il nostro consiglio è “Il lungo inganno” di Peter Swanson. George Foss è un uomo comune. Un lavoro come contabile in una rivista letteraria, una relazione sentimentale che arranca il locale preferito del venerdì, Ma George ha anche una storia pesante alle spalle. La donna che amava non era chi diceva di essere, e dopo averlo ingannato era scomparsa nel nulla, lasciandosi dietro una scia di delitti e misteri irrisolti. Adesso, però, eccola: Liana, bella e inquieta come quando si frequentavano al college e lui credeva si chiamasse Audrey. George se la ritrova davanti al bancone di un bar, e immediatamente sa che dovrebbe stare alla larga. Ma Liana ha bisogno di lui; per una volta soltanto, dice. E sebbene consapevole che lei lo ha già tradito e probabilmente lo tradirà ancora, George non può che dire di sì.

 

.
Se sei una persona riflessiva e ti piace pensare al futuro – Il libro per te può essere quello scritto dal direttore de “Il Sole 24 Ore”, Roberto Napoletano. “Nuovo viaggio in Italia” il giornalista ha deciso di compiere un nuovo viaggio attraverso la Penisola, e in questa edizione aggiornata che raccoglie nuove storie e testimonianze da tutta Italia ci restituisce le molteplici realtà di un Paese che soffre ma non si arrende. La milanesità ferita da scandali vecchi e nuovi, certo, ma anche i segni civili e la speranza di una specialissima “primavera milanese”, fatta di cultura, design e creatività, la dignitosa tristezza di Torino che vuole ripartire, anzi è già ripartita, il sogno svanito di una Roma diversa, “l’isolamento geografico” della Calabria. Un viaggio tra le nuove macerie e le speranze di ricostruzione, che non si concede ottimismi di maniera, perché solo il coraggio della verità ci può far cambiare e ripartire.
 

.

Se sei una persona intraprendente e solare alle prese con le sorprese non sempre belle della vita – “Un giorno questo dolore ti sarà utile” di Peter Cameron. James ha 18 anni e vive a New York. Finita la scuola, lavoricchia nella galleria d’arte della madre, dove non entra mai nessuno: sarebbe arduo, d’altra parte, suscitare clamore intorno a opere di tendenza come le pattumiere dell’artista giapponese che vuole restare Senza Nome. Per ingannare il tempo, e nella speranza di trovare un’alternativa all’università, James cerca in rete una casa nel Midwest dove coltivare in pace le sue attività preferite, la lettura e la solitudine, ma per sua fortuna gli incauti agenti immobiliari gli riveleranno alcuni allarmanti inconvenienti della vita di provincia. Finché un giorno James entra in una chat di cuori solitari e, sotto falso nome, propone a John, il gestore della galleria che ne è un utente compulsivo, un appuntamento al buio..

.
Se ami l’avventura e sogni di girare il mondo – Magari sogni anche di fare un salto nel passato. “Il leone d’oro” di Wilbur Smith può fare al caso tuo. Africa orientale, seconda metà del diciassettesimo secolo. Hal Courteney incarna la quintessenza di una vita vissuta pericolosamente: ha per moglie una nobile guerriera etiope che combatte al suo fianco, ha da parte un cospicuo tesoro e ha un ancor più cospicuo numero di nemici. Hal è convinto di aver seppellito per sempre il peggiore di questi, l’Avvoltoio, il responsabile dell’ingiusta condanna di suo padre. Ma l’uomo è invece sopravvissuto e, benché sfigurato e mutilato, è più combattivo che mai: l’unico scopo della sua vita ormai è uccidere Hal e la moglie.

.
Se vivi di principi e sogni di cambiare il mondo – “Io sono Malala” di  Malala Yousafzai. Non ci può essere libro migliore per te. Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è stata la più giovane candidata di sempre al Premio Nobel per la pace. Questo libro è la storia vera e avvincente come un romanzo della sua vita coraggiosa, un inno alla tolleranza e al diritto all’educazione di tutti i bambini, il racconto appassionato di una voce capace di cambiare il mondo. Il suo esempio, può essere per te di grande ispirazione. 

 

DIMMI CHI SEI nATALE

 

LEGGI ANCHE: NATALE, 10 LIBRI CHE UN LETTORE VORREBBE TROVARE SOTTO L’ALBERO 

© Riproduzione Riservata
Commenti