Sei qui: Home » Libri » Editoria » Detrazioni fiscali sui libri, gli editori europei (FEP) scrivono al Premier Letta per congratularsi

Detrazioni fiscali sui libri, gli editori europei (FEP) scrivono al Premier Letta per congratularsi

“Un esempio in Europa per la promozione del libro e della lettura”. Piotr Marciszuk, Presidente della Federazione degli Editori Europei, ha scritto al primo Ministro Enrico Letta dopo aver appreso dal presidente di AIE Marco Polillo della detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di libri...

Piotr Marciszuk, Presidente della Federazione degli Editori Europei: “Un esempio in Europa per la promozione del libro”

MILANO – “Un esempio in Europa per la promozione del libro e della lettura”. Piotr Marciszuk, Presidente della Federazione degli Editori Europei,  ha scritto al primo Ministro Enrico Letta dopo aver appreso dal presidente di AIE Marco Polillo della detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di libri contenuta nel provvedimento Destinazione Italia (per un importo massimo di 2mila euro, di cui mille euro per i libri scolastici ed universitari e mille per gli altri libri).

APRIPISTA A LIVELLO EUROPEO PER LA LETTURA – “Si tratta – scrive il presidente degli editori europei, che ha inviato analoga comunicazione ai Ministri Bray e Zanonato – di una misura concreta che può fare da apripista a livello europeo per la promozione della lettura e dimostra quanto il Governo italiano creda nel valore e nel ruolo della lettura e, più in generale, della cultura, per il futuro della nostra società, e in particolare per lo sviluppo economico. Gli editori europei hanno molto apprezzato l’impegno su questo e si augurano che il vostro esempio possa essere il primo di una serie di iniziative simili in Europa”.

IL COMUNICATO FEP – Di seguito, ecco il comunicato ufficiale diramato dalla Federazione degli Editori Europei.

FEP supports the proposal of the Italian government concerning books

The Italian Publishers Association informed FEP that the Italian Government introduced in a draft law the proposal that when an Italian person buys books can deduct from the income tax 19% of what he/she paid.

Piotr Marciszuk, President of FEP wrote to the Italian prime Minister and the relevant Italian Ministers, saying that ‘this is a very concrete measure that can lead the way at European level for book promotion, and show very clearly how much the Italian Government believe on the role of reading and, more in general, of culture for the future of our society, including for economic development. European publishers appreciate very much your commitment in this and we hope that your example will be the first of many similar initiatives in Europe’.

17 dicembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata