Sei qui: Home » Libri » Autori » Regina Elisabetta, la dedica di J.K. Rowling
Regina Elisabetta

Regina Elisabetta, la dedica di J.K. Rowling

Si susseguono i messaggi di cordoglio e affetto nei confronti della Regina Elisabetta, scomparsa lo scorso 8 settembre a Balmoral. Ecco la dedica di J.K. Rowling, una delle autrici più discusse e famose del Regno Unito.

Dopo la scomparsa della Regina Elisabetta II, avvenuta nell’adorata residenza di Balmoral lo scorso 8 settembre, i messaggi di cordoglio giungono da ogni parte del mondo. Personalità politiche e del mondo dello spettacolo, governanti, donne e uomini provenienti da ogni dove scrivono per ricordare una delle regine più amate di sempre. Fra i messaggi, spicca quello di J.K. Rowling, scrittrice britannica di grande successo e autrice di una delle saghe fantasy più lette e tradotte al mondo: “Harry Potter”. 

La dedica di J.K. Rowling alla Regina Elisabetta

La dedica di J.K. Rowling alla Regina Elisabetta mira a spiegare il perché di tanto affetto nei confronti della regnante appena scomparsa. Leggiamo le parole della scrittrice britannica, pubblicate con un post su Twitter, dove è seguita da 13,9 milioni di followers: 

“Some may find the outpouring of British shock and grief at this moment quaint or odd, but millions felt affection and respect for the woman who uncomplainingly filled her constitutional role for seventy years.

“Most British people have never known another monarch, so she’s been a thread winding through all our lives. She did her duty by the country right up until her dying hours, and became an enduring, positive symbol of Britain all over the world. She’s earned her rest #TheQueen”.

Ecco la traduzione in lingua italiana:

“Alcuni potrebbero trovare bizzarro o strano lo sfogo dello shock e del dolore britannici in questo momento, ma milioni di persone hanno provato affetto e rispetto per la donna che senza lamentarsi ha ricoperto il suo ruolo costituzionale per 70 anni.

La maggior parte dei britannici non ha mai conosciuto un altro monarca: è stata un filo che si è snodato attraverso tutte le nostre vite. Ha svolto il suo dovere nei confronti del Regno Unito fino agli ultimi istanti di vita, divenendo un sempiterno simbolo positivo che rappresenta la Gran Bretagna in tutto il mondo. Si merita, adesso, di riposare in pace”. 

J.K. Rowling

Joanne Kathleen Rowling scrive storie da quando era bambina, e ha sempre desiderato diventare scrittrice. L’ispirazione per Harry Potter le venne anni fa su un treno da Manchester a Londra: arrivata alla stazione di King’s Cross, quasi tutti i personaggi avevano già acquistato carattere. Durante gli anni successivi cominciò a delineare la trama di ogni libro e a scrivere il primo della serie, Harry Potter e la Pietra Filosofale, pubblicato da Bloomsbury nel 1997 e da Salani nel 1998. 

© Riproduzione Riservata