Consigli per leggere

Come trovare più tempo per leggere, ecco 23 consigli pratici

'Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere' diceva Daniel Pennac
MILANO – ‘Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere’ diceva Daniel Pennac. In una realtà in rapido movimento anche i più grandi bibliofili a volte hanno problemi a trovare il tempo di sedersi per leggere un buon libro. Ma se siete creativi e attenti, inizierete a vedere come le parti della vostra routine quotidiana possano nascondere alcuni momenti da sfruttare e massimizzare per la lettura. Negli Stati Uniti si sono divertiti a trovarli e riportiamo qui i 23 consigli per continuare a leggere anche quando si è occupati.
1) Acquista una versione audio scaricabile di un libro. Di solito è l’opzione più economica, disponibile in pochi minuti e da ascoltare un po’ ovunque. Molti sistemi di biblioteche pubbliche ora permettono ai loro titolari di carte di scaricare audiolibri elettronici (o audiolibri) per lettori MP3 personali.
2) Acquista una versione tascabile di un libro. La versione tascabile è economica, piccola e può stare in una borsa o nella tasca posteriore dei pantaloni e quindi essere sempre con te ovunque vai.
3) Trasporta sempre il materiale di lettura con te. In questo modo, l’avrai sempre a disposizione anche quando ti troverai per pochi istanti sui mezzi o sarai in attesa da qualche parte.
4) Leggi o ascolta durante la pausa pranzo al lavoro, mentre fai colazione o quando aspetti i figli all’uscita da scuola.
5) Leggi mentre sei in palestra. Alcune attrezzature hanno dei vani in cui è possibile riporre un libro. In alternativa, se non occupiamo le mani ma lavoriamo con altre parti del corpo, possiamo sempre tenere un libro e continuare a leggere. L’allenamento, è il caso di dirlo, aiuterà mente e corpo e sarà più divertente.
6) Chiedi al tuo coniuge o ai figli di dedicarsi a qualche faccenda domestica per rilassarti per una mezz’ora al giorno con un buon libro.
7) Se sei uno studente, durante le ore di scuola leggi un libro al posto di fare le parole crociate o giocare al Sudoku.
8) Prendi in considerazione l’idea di avere un libro su CD o sul lettore MP3 in modo che tu possa ascoltarlo quando stai facendo qualcosa di manuale ma che non richiede troppo pensiero.
9) Ricorda di avere un segnalibro a portata di mano in modo da non rileggere la stessa cosa di nuovo o di perdere tempo a trovare la pagina.
10) Porta un libro o un audio libro con te quando sei in viaggio. Se è dall’altra parte della città o sui mezzi libri e audiolibri sono grandi compagni di viaggio.
11) Compra una borsa abbastanza grande da contenere un libro.
12) Se sei un pendolare, ascolta i libri su nastro o CD. Non è una ‘lettura’ di per sé, ma almeno utilizzi il cervello e riesci ad assorbire il materiale.
13) Tieni sempre con te un taccuino per prendere appunti.
14) Partecipa a un “Club del libro”. Entrando a far parte di una community si è più incentivati a finire il libro entro un certo periodo di tempo per poi confrontarsi con gli altri.
15) Leggi libri brevi. Se si è molto occupati, si è meno propensi a finire un libro di 600 pagine.
16) Leggi ciò che ami. Se non ti piace quello che stai leggendo, leggi qualcos’altro. Non c’è nessuna legge che dice che non si può abbandonare un libro solo perché non ti piace. Se ami un libro, è molto più probabile che lo finirai più velocemente, per poi passare ad altro.
17) Leggi ogni sera prima di dormire o ogni mattina quando ti alzi. Il questo modo si rende la lettura una parte della routine quotidiana, e si massimizzano momenti in cui la mente è più flessibile e la vita probabilmente più tranquilla.
18) Leggi nella vasca da bagno, ma tieni un asciugamano a portata di mano in modo che i libri non si bagnino.
19) Leggi in bagno. Oltre ad aiutare a passare il tempo, è una buona scelta perché si è tranquilli si sta da soli.
20) Leggi con il coniuge o il partner. E’ una grande opportunità per trascorrere il tempo insieme e in tranquillità.
21) Per facilitare la lettura quando sei in giro, scegli libri in base al grado di attenzione che sai di potergli dedicare. Se ad esempio sei in un posto affollato, non hai la concentrazione necessaria per una lettura impegnativa. Meglio orientarsi su libri agili e leggeri.
22) Leggi in piccoli pezzi. Se hai tempo solo per una o due pagine al giorno, basta leggere quelle. Potrebbe essere comunque sufficiente a farti entrare nella storia o a tenere alto l’interesse in attesa di avere un momento per leggerne di più.
23) Impara a leggere più velocemente, ma ricorda che la velocità spesso va a scapito della comprensione. Inizia a leggere al ritmo che senti naturale, potrai accelerare con la pratica.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti