"Sbornia" letteraria

Come iniziare un nuovo libro dopo aver letto un capolavoro letterario

Sarà capitato a tutti di finire un romanzo con un po’ di malinconia, perché quella storia ci aveva preso così tanto che la nostra immaginazione sarebbe andata ben oltre l’ultima pagina
Come iniziare un nuovo libro dopo aver letto un capolavoro letterario

MILANO – Sarà capitato a tutti di finire un romanzo con un po’ di malinconia, perché quella storia ci aveva preso così tanto che la nostra immaginazione sarebbe andata ben oltre l’ultima pagina. Si, perché un buon libro è capace di farci viaggiare con la mente e con il cuore attraverso mondi paralleli. A volte questa sensazione provoca una sorta di “hangover del libro”, dove prendere in mano un nuovo testo diventa difficile, perché ci troviamo ancora immersi nella trama dell’ultima opera letta. Come possiamo affrontare al meglio questo shock, questa “sbornia” letteraria che ci ha colpito? Il portale Bookriot.com affronta l’argomento indicando 7 consigli da seguire per affrontare l’hangover della letteratura.

1) Il primo consiglio è quello di rileggere un libro che amate, per non sentire troppo la mancanza dell’ultimo capolavoro che avete appena finito. Un ottimo compromesso per affrontare al meglio questo shock letterario.

2) Andando un po’ controcorrente, selezionate un bel film o una serie televisiva, magari ispirata proprio da un libro. Anche questo potrà aiutarvi a recuperare e magari farvi incuriosire proprio da quel libro dal quale è stato tratto il film.

3) Se l’ultimo libro che avete letto era un romanzo, un’idea interessante sarebbe quella di selezionare nuovi tipi di letture come i fumetti . Prendere in considerazione questi volumi, aiuterà a far interagire insieme parti diverse del vostro cervello . Un consiglio che viene dato da Bookriot, è quello di prendere in considerazione il libro “Fun Home” di Alison Bechdel.

4) In queste situazioni è molto utile confrontarsi con un librario o con un bibliotecario, che possono aiutarci e proporci alcuni dei loro libri preferiti. Sicuramente la maggior parte di noi avrà già ricorso a dei consigli, seguendo indicazioni ed acquistando dei libri fortemente raccomandati. Quando volete un consiglio però, è importante non indicare il vostro genere preferito. Per dimenticare l’hangover, in molti casi, è meglio uscire dai propri confini letterari.

5) Non vi trovate nei pressi di una libreria? Cercate in internet. I motori di ricerca o il mondo dei social possono aiutare moltissimo nella scelta del vostro prossimo libro da leggere. Facebook, Twitter sono solo alcuni dei modi per navigare online e scoprire interessanti pubblicazioni.

6) Se siete molto dubbiosi nella scelta del prossimo libro, iniziate a leggerne diversi , ma fermatevi al primo capitolo. Quando sentirete scoccare la scintilla, avrete trovato il libro giusto.

7) In certi casi la cosa migliore e prendersi una pausa. Andate a fare una passeggiata, al bar con gli amici oppure a fare un po’ di sport. A volte basta sostituire una fissa con nuove esperienze per ricominciare alla grande.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti