Classifica libri più venduti. Appare “Rivoluzione” di Vespa

Entra in classifica "Rivoluzione" il nuovo libro di Bruno Vespa. Al primo posto si conferma "L'Amica geniale" della Ferrante
Classifica libri più venduti. Appare

MILANO – Si conferma ancora al primo posto L’Amica geniale di Elena Ferrante, ma la Ferrante-mania coinvolge anche il secondo libro della tetralogia, Storia del nuovo cognome, che questa settimana sale di posizione  dall’ottava alla quarta posizione. Novità è anche l’ingresso in classifica del nuovo libro di Bruno Vespa, Rivoluzione, che si aggiudica l’ottavo posto. Sale sul podio …che Dio perdona a tutti di Pif.

1. L’amica geniale, Elena Ferrante

amica geniale elena ferranteDopo il successo della serie Tv in onda su RaiUno, il primo libro della quadrilogia di Elena Ferrante torna in vetta alle classifiche. La storia di un’amicizia tra due bambine, Lila e Lenù, prende avvio sullo sfondo di una Napoli anni ’50, nella povertà delle periferie e nella violenza delle rivalità tra famiglie. L’autrice scava nella natura complessa dell’amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero e robusto.

 

 

 

 

2. Cleopatra, Alberto Angela

cleopatra alberto angelaIl mondo di oggi non sarebbe lo stesso senza Cleopatra, una sovrana colta, intelligente e dotata di una straordinaria abilità sia sul tavolo delle trattative che nelle guerre. Una donna di potere incredibilmente moderna per il passato e allo stesso tempo capace di provare grandi passioni amorose. Ma chi era veramente l’ultima regina d’Egitto?

 

 

 

 

 

3. …che Dio perdona a tutti, PIF

che dio perdona a tutti pifCon la sua inconfondibile voce, Pif esordisce nel romanzo con un’opera divertentissima che costringe il lettore a riconsiderare i rapporti che ci legano gli uni agli altri, il nostro comportamento quotidiano e le parole solidarietà, uguaglianza, verità. Arturo è un trentacinquenne, non ha ancora una fidanzata e fa l’agente immobiliare. Il suo principale obiettivo nella vita è mantenere immutato lo stato delle cose. Fino al giorno in cui entra in scena Lei: la figlia del proprietario della pasticceria che fa le iris più buone di Palermo, il dolce preferito di Arturo. E in un istante diventa la donna dei suoi sogni…

 

 

 

4. Storia del nuovo cognome, Elena Ferrante

elena ferrante storia del nuovo cognome“Capii che ero arrivata fin là piena di superbia e mi resi conto che – in buona fede certo, con affetto – avevo fatto tutto quel viaggio soprattutto per mostrarle ciò che lei aveva perso e ciò che io avevo vinto. Lei naturalmente se ne era accorta fin dal momento in cui le ero comparsa davanti e ora stava reagendo spiegandomi di fatto che non avevo vinto niente, che al mondo non c’era alcunché da vincere, che la sua vita era piena di avventure diverse e scriteriate proprio quanto la mia, e che il tempo semplicemente scivolava via senza alcun senso, ed era bello solo vedersi ogni tanto per sentire il suono folle del cervello dell’una echeggiare dentro il suono folle del cervello dell’altra”. Ecco “Storia del nuovo cognome”, secondo romanzo del ciclo de “L’amica geniale”. Ritroverete subito Lila ed Elena, il loro rapporto di amore e odio, l’intreccio inestricabile di dipendenza e volontà di autoaffermazione.

5. Il gioco del suggeritore, Donato Carrisi

donato carrisi il gioco del suggeritoreÈ sera, il telefono della polizia squilla, la chiamata giunge da una fattoria isolata: è la voce spaventata di una donna che chiede aiuto. Fuori è scoppiato un forte temporale, per cui la pattuglia della polizia può giungere in soccorso solo ore dopo. Un ritardo imperdonabile, dato che i poliziotti trovano al posto della donna un terribile enigma. Solo una persona può risolverlo: una ex poliziotta, che ha lasciato il suo lavoro di cacciatrice di persone scomparse per trasferirsi su un’isola deserta. Sarà lei a seguire le indagini, perché il caso la riguarda molto da vicino. Inizia così un viaggio nelle pieghe del male, sia reale che virtuale.

6. Giuro che non avrò più fame, Aldo Cazzullo

Giuro che non avrò più fameOggi, a causa della lunga crisi, bisogna ricostruire l’Italia: dobbiamo ritrovare la fiducia in noi stessi e l’energia che ci hanno sempre contraddistinti. Aldo Cazzullo ripercorre l’Italia del dopoguerra, raccontando l’anno più emblematico, il 1948: leggendo, riviviamo l’Italia dello scontro tra democristiani e comunisti, l’Italia dell’attentato di Togliatti, l’Italia di Bartali, Coppi e del Gran Torino, l’Italia di Lina Merlin e di Anna Magnani, l’Italia di Totò, Sordi e Nilla Pizzi. L’italia dei nostri padri e delle nostre madri.

 

7. Diario di una schiappa. Una vacanza da panico, Jeff Kynney

diario di una schiappa una vacanza da panicoÈ inverno, fa freddo e le feste si avvicinano. I programmi di Greg? Starsene al calduccio in casa, ovviamente. Peccato che Mamma e Papà abbiano altri piani: una bella vacanza di famiglia su un’isola tropicale è quello che ci vuole. Spiagge, sole, delfini, gite in barca: un vero paradiso. Già, solo che stiamo parlando di Greg e della sua famiglia. Non penserete mica che fili tutto alla grande, vero? Basta finire dalla parte sbagliata dell’isola, e la vacanza da panico è pronta a cominciare.

 

 

 

 

8. Rivoluzione, Bruno Vespa

bruno vespa rivoluzioneRivoluzione. Non c’è altro termine per indicare quello che è accaduto in Italia dopo le elezioni del 4 marzo 2018. Una rivoluzione ferita, dopo i primi contrasti tra Lega e Movimento 5 Stelle e l’attacco sferrato in autunno da Europa e mercati finanziari. Con il suo tipico stile incalzante e l’accesso diretto alle fonti, Bruno Vespa ci guida nel retropalco dello spettacolo politico. Ci spiega come un ascensore sociale fermo da troppo tempo abbia favorito la vittoria dei «populisti», spiega come il contrasto all’immigrazione clandestina abbia condotto la Lega a superare nei sondaggi il M5S e svela il formidabile e sconosciuto apparato mediatico che ha portato il Capitano leghista a essere il più seguito di tutti i leader europei sui social.

9. Becoming, Michele Obama

becoming michelle obamaQuando era solo una bambina, per Michelle Robinson l’intero mondo era racchiuso nel South Side di Chicago, dove lei e il fratello Craig condividevano una cameretta nel piccolo appartamento di famiglia e giocavano a rincorrersi al parco. È stato qui che i suoi genitori, Fraser e Marian Robinson, le hanno insegnato a parlare con schiettezza e a non avere paura. Ma ben presto la vita l’ha portata molto lontano, dalle aule di Princeton, dove ha imparato per la prima volta cosa si prova a essere l’unica donna nera in una stanza, fino al grattacielo in cui ha lavorato come potente avvocato d’affari e dove, la mattina di un giorno d’estate, uno studente di giurisprudenza di nome Barack Obama è entrato nel suo ufficio sconvolgendole tutti i piani…

 

 

 

10. Storia di una balena bianca…, Luis Sepúlveda

storia di una balena bianca luis sepulvedaLuis Sepulveda torna in libreria con una nuova favola. Abbiamo incontrato l’autore in persona, e potete leggere l’intervista quiNelle profondità dell’oceano a Sud del Cile, c’è una balena color della luna, un misterioso capodoglio che, curiosamente, non si comporta come i suoi simili.  La creatura più grande di tutto l’oceano, ha conosciuto l’immensa solitudine e l’immensa profondità degli abissi, e ha dedicato la sua vita a svolgere con fedeltà il compito che gli è stato affidato da un capodoglio più anziano: un compito misterioso e cruciale, frutto di un patto che lega da tempo immemore le balene e la Gente del Mare…

 

 

 

© Riproduzione Riservata