Ghostwriting

Chi è la ghostwriter di Giulia De Lellis

La ex corteggiatrice Giulia De Lellis con il suo libro conquista l'apice delle classifiche e rende nota la sua ghostwriter
Chi è la ghostwriter di Giulia De Lellis

Non succede spesso che qualcuno dichiari che quel libro non l’ha scritto lui, ma un’altra persona , un ghost writer. Giulia De Lellis, ex corteggiatrice di Uomini e donne, anni 23, influencer e modella, che ha venduto con il suo ultimo libro “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza53 mila copie in una sola settimana. La De Lellis che si vanta di non aver mai letto un libro nella sua vita, si è affidata alla ghostwriter Stella Pulpo, femminista, autrice del blog “Memorie di una vagina“.

Essere la ghost writer di Giulia De Lellis

53 mila copie in una settimana, come Andrea Camilleri quando pubblicava un nuovo romanzo di Montalbano o come Dan Brown durante l’uscita di un nuovo volume della trilogia. “Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza” di Giulia De Lellis in una sola settimana, senza aver fatto firmacopie, o senza iniziativa di promozione del suo libro, è in cima alle classifiche dei libri più venduti. Si tratta però di 53 mila “non lettori”, non appassionati o interessati ai libri, ma lettori delle biografie delle persone di spicco.
Stella Pulpo, la ghostwriter del libro in questione, ha una buona penna, resa famosa dal blog “Memorie di una vagina“, blog femminista in cui si parla di parità, empowerment, bodyshaming e libri consigliati. La stessa Stella Pulpo ha detto che nonostante lei e Giulia siano persone molto diverse, quasi l’una l’opposto dell’altra, ha deciso di scrivere questo libro per compiere un gesto femminista, stando dalla parte di una donna che è stata tradita.

Uscire dall’anonimato

Non è una novità che le persone famose, dai politici ai V.I.P., si facciano scrivere i discorsi e i libri. Anzi il fenomeno dello speechwriting e del ghostwriting è molto più diffuso di quello che pensiamo. Perché la verità è che non tutti sono in grado di scrivere un libro e dietro le tantissime autobiografie si cela uno scrittore professionista che smette di essere se stesso per dare visibilità a qualcun’altro. Per questo motivo i ghostwriter sono per la maggior parte delle volte sconosciuti, sono appunto fantasmi.
Invece Giulia De Lellis ha reso conosciuta la sua ghostwriter, che ora ha un nome, un cognome e anche un volto.

© Riproduzione Riservata
Commenti