Sei qui: Home » Libri » Autori » BookCity Milano 2021, 5 eventi da non perdere
L'evento

BookCity Milano 2021, 5 eventi da non perdere

Oggi inizia la 10° edizione di BookCity Milano, ricca di novità ed eventi all'insegna della cultura in tutta la città. Ecco i 5 eventi da non perdere

BookCity 2021 torna con la sue decima edizione in una veste aggiornata e piena di novità il cui tema sarà il concetto del “dopo”. Da oggi 17 novembre fino a domenica 21 la città di Milano sarà invasa da libri e manifestazioni culturali con oltre 1.400 eventi in 260 location diverse. Ecco 5 eventi da non perdere assolutamente oltre a quello inaugurale di questa sera “Riannodare volontà e ragione – Evento inaugurale di BookCity Milano 2021” presso il Teatro Dal Verme con Amin Maalouf, Paolo Giordano e Carmen Yáñez poetessa e moglie di Luis Sepúlveda.

BookCity Milano 2021

“La forza delle donne”, 18 novembre – Biblioteca Sormani

Un importante evento a BookCity sulle donne. Perennemente inchiodate a quell’avverbio: «ancora». Ancora non sono alla pari, ancora non sono libere del tutto, ancora pagano il peso della storia scritta dagli uomini, ancora prestano la voce a chi non ha la forza di urlare, ancora fanno notizia se ottengono il posto che spettava a un maschio. Myrta Merlino ne ha raccolto le voci di sofferenza e di ribellione, di ingiustizia e di speranza, di dubbi e paure, di vite rivoluzionate e capacità di resistere, componendo un grande ed emozionante racconto collettivo della condizione femminile. Con Liliana Segre e Massimo Gramellini alle ore 18:00

“Léon”, 19 novembre -Triennale Milano

Carlo Lucarelli torna con un nuovo giallo e lo presenta a BookCity dialogando con la giornalista Roberta Scorranese. “Léon” è il nuovissimo libro che racconta il ritorno dell’ispettore Grazia Negro, uno dei personaggi più amati di Lucarelli, e con lei Simone, il ragazzo cieco di Almost Blue. Alle ore 19:00

“Olivia Denaro”, 20 novembre – Triennale Milano

È il 1960, Oliva Denaro ha quindici anni, vive in un paesino della Sicilia e fin da piccola sa che «la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia». Quando respinge il figlio del pasticciere, lui la rapisce e la violenta per poterla sposare grazie alla legge sul matrimonio riparatore, ma Oliva si ribella e oppone il proprio diritto di scelta. Dopo lo straordinario successo de Il treno dei bambini, Viola Ardone torna con l’intensa storia di formazione di una ragazza che vuole essere libera in un’epoca in cui nascere donna è una condanna. La presentazione del libro a BookCity con Ester Viola alle ore 17:00

BookCity-Milano-torna-a-Novembre-per-la-decima-edizione

BookCity Milano torna a Novembre per la decima edizione

Dal 17 al 21 novembre si terrà la decima edizione di Bookcity Milano, manifestazione dedicata al libro e alla lettura.

 

“Generazione Intercultura: dopo l’esperienza”, 21 novembre – Streaming

Nel 1993, ad appena 17 anni, Luca Parmitano ha cominciato ad esplorare il pianeta Terra, aderendo a uno dei programmi di Intercultura che gli ha permesso di trascorrere un anno in California. Durante questo periodo, ispirato dal padre ospitante pilota militare, arriva la consapevolezza della necessità di osservare la Terra da altri punti di vista. Parmitano, ad oggi astronauta di fama internazionale, è stato il primo italiano ad effettuare un’attività extraveicolare e successivamente al comando della Stazione Spaziale Internazionale. Alle ore 10:30 in streaming a questo link.

“Viaggio nella memoria”, 21 novembre – Teatro Carcano

“Tuvia era mio nonno. Vera è mia nonna. Rafael, Rafi, mio padre, e Nina… Nina non c’è. Nina non è qui. È sempre stato questo il suo contributo particolare alla famiglia”, annota Ghili nel suo quaderno. Ma per la festa dei novant’anni di Vera, Nina è tornata e questa volta sembra che non abbia intenzione di fuggire. Vuole che sua madre le racconti finalmente cosa è successo in Jugoslavia, nella “prima parte” della sua vita. Tutti insieme faranno un viaggio catartico sull’isola di Goli Otok, dove memoria e oblio si confondono in un’unica testimonianza imperfetta. Con La vita gioca con me David Grossman ci ricorda che scegliere significa escludere e vivere è un continuo, maldestro tentativo di ricomporre. Alle 11:00

Parlare in versi

Sempre all’interno del programma di Bookcity 2021 ci sarà un evento streaming per parlare del libro “Parlare in versi” del fondatore di Libreriamo Saro Trovato, il quale dialogherà con il direttore di Bookcity Oliviero Ponte di Pino. “Parlare in versi“ è un libro che nasce dalla convinzione che le belle parole, i versi poetici possono essere la linfa vitale per lo sviluppo di relazioni positive e costruttive. Come un moderno Cyrano de Bergerac che suggerisce le parole, il libro vuole condurre i lettori alla scoperta di versi più o meno noti da recuperare nella nostra vita quotidiana. Nasce così una guida per aiutare nella scelta, in modo veloce e immediato, della frase più giusta tratta da poesie classiche e più contemporanee da utilizzare a seconda del momento o della situazione. Appuntamento a venerdì ore 14 sul profilo Facebook di Libreriamo e sul sito di Bookcity.

© Riproduzione Riservata