Matteo Losa

E’ morto Matteo Losa, lo scrittore che raccontava la sua lotta contro il cancro

"Io ora sono luce: siatelo sempre anche voi". E' il saluto di addio pubblicato sulla pagina Facebook di Matteo Losa, lo scrittore 37enne, che da anni lottava contro il cancro
matteo-losa

“Io ora sono luce: siatelo sempre anche voi”. E’ il saluto di addio pubblicato sulla pagina Facebook con cui Matteo Losa, 37enne scrittore e fotografo di Inveruno che da anni lottava contro il cancro, teneva aggiornati i suoi oltre quattromila follower. Oggi Matteo non ce l’ha fatta e noi lo ricordiamo attraverso le parole che rivolse ai suoi lettori l’anno scorso in una bellissima intervista che rilasciò a Libreriamo. 

Matteo, la storia dello scrittore-guerriero

“Le fiabe non raccontano ai bambini che i draghi esistono. I bambini sanno già che i draghi esistono. Le fiabe raccontano ai bambini che i draghi possono essere uccisi”. Basterebbe questa frase di Gilbert Keith Chesterton per riassumere uno dei messaggi chiave che lo scrittore Matteo Losa decise di lanciare con il libro “Piccole fiabe per grandi guerrieri“. L’autore era lui stesso: un guerriero, un ragazzo malato di cancro, appassionato di lettura e scrittura, che attraverso le fiabe cercava di raccontare come si può affrontare questa terribile malattia. Le fiabe del libro corrispondono ai diversi stati d’animo che si provano di fronte alla malattia, e sono illustrate da Javier Perez, un illustratore che ha molto seguito su Instagram e che ha fatto i disegni apposta per Matteo.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti