Sei qui: Home » Libri » Autori » Agatha Christie, l’inconfondibile nome di una grande scrittrice

Agatha Christie, l’inconfondibile nome di una grande scrittrice

Agatha Christie è una delle più grandi scrittrici di sempre e noi vogliamo ricordarla raccontandovi il suo talento

Ricorre oggi l’anniversario della scrittrice inglese Agatha Christie nata a Torquay il 15 febbraio del 1890 e morta a Winterbrook il 12 gennaio del 1976. Riconosciuta tra le più importanti scrittrici del mondo, Agatha Christie pubblicò nell’arco della sua vita ben ottantasei libri (di cui sei sono romanzi rosa pubblicati con lo pseudonimo di Mary Westmacott).

Agatha Christie

Agatha Mary Clarissa Miller nacque a Torquay, nel Devonshire, in Inghilterra nel 1890 in una ricca famiglia borghese. Nel 1905 Agatha Christie andò a studiare a Parigi e ritornò a Londra nel 1910, dove scoprì che sua madre era malata e insieme si trasferirono al Cairo. Al suo rientro, la Christie si dedicò alla scrittura, il suo primo racconto fu The House of Beauty, che in seguito pubblicò con il titolo The House of Dreams. Sposò Archibald Christie diventando così Agatha Christie, nel 1914 e divorziò nel 1928. Nel 1920 pubblicò The Mysterious Affair at Styles in cui per la prima volta compare il personaggio del famoso detective Hercule Poirot. Morirà nel 1976 nella sua casa di campagna.

Uno stile unico e inimitabile

Agatha Christie scriveva le sue storie con una struttura letteraria semplice e ricorrente: un omicidio, un detective che indaga e mette a nudo i segreti dei vari sospettati e infine la rivelazione del colpevole. Capita in qualche suo romanzo che sia proprio l’assassino a narrare la vicenda. Questo stile ricorrente, però, non banalizza né rende ridondanti le numerosissime storie da lei inventate. Ogni libro, infatti, presenta un aggrovigliato gioco di personaggi e colpi di scena, un ricco repertorio di dettagli e intuizioni a cui il lettore potrebbe arrivare o meno. Uno stile geniale per una scrittrice geniale in grado di stravolgere le previsioni di chi legge nel giro di qualche riga mostrando ciò che gli altri personaggi avevano sottovalutato.

Tra i molti libri scritti da Agatha Christie, vi proponiamo 5 titoli che non potete perdervi assolutamente, in cui troviamo, ovviamente, sia Poirot che Miss Marple.

. 10 piccoli indiani

Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l’invito. E ora sono lì, su quell’isola che sorge dal mare, simile a una gigantesca testa, che fa rabbrividire soltanto a vederla. Non hanno trovato il padrone di casa ad aspettarli.

dieci-piccoli-indiani-christie-1201-568

“Dieci piccoli indiani” di Agatha Christie, perché leggerlo

“Dieci piccoli indiani” di Agatha Christie è uno dei tanti capolavori scritti dalla regina del giallo e capaci di farci restare col fiato sospeso

 

. L’assassinio di Roger Ackroyd

King’s Abbot è un tipico paesino della campagna inglese dove non succede mai nulla di speciale. Un giorno però qualcosa accade: l’uomo più ricco del paese, Roger Ackroyd, viene assassinato proprio quando sta per leggere una lettera che avrebbe fatto luce sul misterioso suicidio di un’amica, la signora Ferrars. Il delitto getta nello sgomento la piccola comunità. Ma, in particolare tra gli amici e i parenti della vittima, non tutti hanno da dolersi dell’accaduto.

. Sipario, l’ultima avventura di Poirot

Dopo cinquantacinque anni, l’anziano Hercule Poirot torna a Styles Court, il luogo in cui aveva risolto il suo primo famoso caso di omicidio, ora trasformato in una raffinata pensione. E qui incontra il vecchio amico, il capitano Hastings, per rivelargli che tra gli ospiti si nasconde un assassino. Infatti, a dimostrare la tesi di Poirot, Styles Court viene funestata da un nuovo delitto, un omicidio così misterioso da far sospettare di tutti, persino della figlia di Hastings.

. Addio, Miss Marple

Un tranquillo villino vittoriano con vista sul mare e un bellissimo giardino: la casa ideale per due giovani sposi. Eppure, proprio in quella che considerava l’abitazione dei suoi sogni, Gwenda Reed comincia a provare un senso di angoscia collegato con vaghi ricordi dell’infanzia e con l’immagine, ricorrente nei suoi incubi, di una donna strangolata. Allucinazioni? Premonizioni? Gwenda e il marito si mettono a indagare e riportano alla luce un’oscura vicenda che risale a molti anni prima e che li coinvolge personalmente.

. Poirot e i quattro

Il grande detective non si trova a fronteggiare i soliti assassini occasionali, ma un nemico assai più pericoloso: un’intera organizzazione, capeggiata dalle quattro più terribili menti criminali del mondo. Guidati da un diabolico mandarino cinese, questi quattro geni del male hanno un piano ambiziosissimo: impadronirsi dell’intero pianeta servendosi di misteriosi e potenti mezzi di distruzione. Una partita insolitamente rischiosa per il principe degli investigatori, un vero intrigo internazionale che potrà risolvere anche grazie a una risorsa inaspettata…

Alice Turian

© Riproduzione Riservata