Libri - Formula che svela i gialli di Agatha Christie

Agatha Christie, ecco la formula che svela l’assassino nei suoi gialli

Un gruppo di ricercatori è riuscito a individuare uno schema che svela l'assassino dei gialli della famosa autrice sulla base degl indizi disseminati all'interno della storia...

MILANO – Mentre si legge un giallo non c’è soddisfazione più grande che indovinare chi è l’assassino prima che il libro finisca e ovviamente prima che l’autrice decida di indicarlo in modo inequivocabile. Tutti gli amanti della lettura avranno almeno letto una volta uno dei suoi gialli e una delle tante avventure di Poirot o di Miss Marple. In ogni caso, si trattava di casi mai semplici da risolvere.

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi di Agatha Christie !

.

LA FORMULA – Ora è tutto più semplice, non certo per Poirot o Miss Marple, ma per chi legge. Alcuni studiosi britannici, infatti, hanno trovato una formula matematica che permette di scoprire in anticipo l’assassino in molti dei romanzi della Christie. Vediamo come. Leggendo attentamente le sue storie, infatti, anche senza volerlo l’autrice ha spesso condotto la trama allo stesso modo, lasciando tracce sul suo modo di operare. Gli studiosi hanno preso in considerazione trenta romanzi dell’autrice cercando di individuare degli elementi comuni che permettessero di individuare degli indizi di scrittura che svelassero, ad esempio, il fatto se il killer fosse una donna o un uomo.

I RISULTATI – Alcuni risultati sono sicuramente curiosi. Nei romanzi in cui i mezzi di trasporto sono prevalentemente macchine o canmion, allora il killer è una donna. Si tratta di un uomo se, invece, esiste una maggioranza barche o aerei. Ma anche il modo usato per uccidere può essere rivelatore. Se la vittima viene strangolata il killer è più facilmente un uomo, mentre se la vicenda si svolge in una casa di campagna c’è il 75% di possibilità che sia una donna. Le donne killer preferiscono treno o auto, mentre gli uomini uccidono di più via mare. Indicativo è anche l’oggeto che viene utilizzato per commettere l’omicidio, se si è usato  del veleno o un oggetto casalingo allora è probabile che il killer sia una donna. Ad ogni modo, questa formula per scoprire il colpevole non toglierà ai lettori della Christie la suspance di cui si nutrono i suoi gialli, anche perchè non è in grado di risolverli tutti. La formula non sia adatta, ad esempio, a ‘Trappola per topi‘, ma potrete divertirvi ad applicarla a capolavori come ‘Assassinio sull’Orient Express‘.

© Riproduzione Riservata
Commenti