Lutto nel mondo della cultura

Addio a Dan Fante, poeta e romanziere statunitense

Dan Fante ci ha lasciati la mattina del 23 novembre a Los Angeles, aveva 71 anni
Addio a Dan Fante, poeta e romanziere statunitense

MILANO – Lo scorso 23 novembre ci ha lasciato lo scrittore americano Dan Fante all’età di 71 anni.

LA VITA – Figlio secondogenito dello scrittore e sceneggiatore John e di Joyce Smart, attualmente viveva a Sedona, in Arizona. In Italia ha pubblicato, grazie alla casa editrice Marcos y Marcos, Angeli a pezzi nel 1999 (titolo originale Chump Change), Agganci nel 2000 (Mooch), e Buttarsinel 2010. Protagonista di questi libri è l’alter-ego dello scrittore, “Bruno Dante”. Con la casa editrice Spartaco l’opera teatrale Don Giovanni nel 2009, anch’essa con “Bruno Dante”. Nel 2013 ha presentato poi il suo ultimo libro  “Gin & Genio”. 

IL PENSIERO DI MARCOS Y MARCOS – La casa editrice italiana del romanziere statunitense l’ha voluto ricordare così:

Dan Fante ci ha lasciati ieri mattina, il 23 novembre. Negli occhi rimane la sua ultima immagine: il sorriso largo come il suo bellissimo cappello da cowboy, lo sguardo acceso dietro gli occhiali tondi. Nel cuore, la sua simpatia e generosità. Fernanda Pivano ha definito i suoi romanzi ballate di amore e di morte, paragonandoli a quelli di Bukowski e di suo padre, John Fante. Era nato a Los Angeles nel 1944. Non è stato facile per lui confrontarsi con un gigante come suo padre e un pubblico diffidente, ma la sua scrittura e i suoi personaggi ruvidi, passionali e profondamente umani hanno lasciato il segno. Dan Fante ci ha regalato Angeli a pezzi, Agganci e Buttarsi e attraverso la sua scrittura continueremo a ricordarlo. Arrivederci Dan

Marcos y Marcos

 

© Riproduzione Riservata
Commenti