A Ferragosto Cervia celebra i libri e la lettura con lo ”Sbarco degli autori”

A Cervia, per Ferragosto, le onde depositano sulla riva parole e libri: dal mare arrivano gli autori, su antiche imbarcazioni da pesca, e si intrattengono in una festa con i turisti davanti al Grand Hotel. Con lo ''Sbarco degli autori di Ferragosto'' si chiude la ventesima edizione della rassegna letteraria ''Cervia, la spiaggia ama il libro'', che come ogni anno ha portato nella cittadina intellettuali, giornalisti e scrittori...

Con “lo sbarco” e l’iniziativa “Un libro in ogni stanza”, si chiude tra i festeggiamenti di Ferragosto la rassegna  “Cervia, la spiaggia ama il libro”

 

MILANO – A Cervia, per Ferragosto, le onde depositano sulla riva parole e libri: dal mare arrivano gli autori, su antiche imbarcazioni da pesca, e si intrattengono in una festa con i turisti davanti al Grand Hotel. Con lo “Sbarco degli autori di Ferragosto” si chiude la ventesima edizione della rassegna letteraria “Cervia, la spiaggia ama il libro”, organizzata da Confcommercio Ascom Cervia, che quest’anno cadeva in occasione del centenario di Milano Marittima. Come ogni anno, la manifestazione ha portato nella cittadina intellettuali, giornalisti e scrittori, proponendo un fitto calendari di incontri.

 

LO SBARCO DEGLI AUTORI – Fra gli altri sbarcheranno quest’anno Luca Goldoni, autore di “Il mare nell’anima”, Maria Rita Parsi, con “Bambini”, Marcello Fois, autore di “Nel tempo di mezzo”, Roberto Barbolini, con “Ricette di famiglia”, Cristiano Cavina, con “Romagna mia!” e Alessandro Goldoni, autore di “2029”. Ospiti d’onore saranno Beppe Boni, vicedirettore de il Resto del Carlino, QN, e Salvatore Giannella. Condurrà la manifestazione, che vedrà anche la speciale partecipazione di Piero Focaccia, la giornalista Francesca Cantiani.

 

UN LIBRO IN OGNI STANZA – Il salotto letterario ripropone così il suo modello contro lo sballo del Ferragosto. Ai turisti di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, inoltre, Confcommercio Ascom Cervia regalerà 15 mila libri anziché rumore e gavettoni. “Un libro in ogni stanza” è infatti l’iniziativa, del tutto originale, degli operatori turistici cervesi, che domani mattina, come negli anni precedenti, faranno trovare nelle stanze dei propri ospiti un libro.

 

RACCONTARE L’ITALIA CON LE SUE PENNE – Il libro di quest’anno è “Racconti” di Tonino Guerra, il poeta, da poco scomparso, che meglio rappresenta la Romagna. Il volume è un omaggio al mare, al turismo, alla storia e all’Italia, un po’ come tutto il cartellone, dedicato quest’anno ai cento anni di Milano Marittima.  “Ogni anno”, spiega infatti il presidente di “Cervia, la spiaggia ama il libro”, Terenzio Medri, “vogliamo raccontare l’Italia con le sue penne. Così ospitiamo giornalisti e autori che dialoghino con il pubblico in un festival fatto di parole e pagine”.

 

UN’OCCASIONE DI SOLIDARIETÀ – Come di consueto il giorno di Ferragosto serve anche per far volare la solidarietà. Quest’anno la manifestazione sostiene la ricostruzione dell’Emilia, martoriata di recente dal terremoto. Per fornire un sostegno diretto alle imprese, ai lavoratori e alle Associazioni colpite dai violenti eventi sismici, la Confcommercio regionale ha infatti attivato la raccolta fondi “Ricostruire insieme”. Il ricavato sarà devoluto all’aiuto ai tre campi sfollati “adottati” da Confcommercio, alla ricostruzione, alle Associazioni Confcommercio dei territori colpiti e, per il loro tramite, al sistema delle imprese e degli operatori che stanno vivendo questa difficile situazione.

 

14 agosto 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti