Perché ascoltare un audiolibro

8 buoni motivi per ascoltare un audiolibro

Dal maggior tempo dedicato alla lettura alla possibilità di rendere un momento noioso davvero piacevole, ecco perché ascoltare un audiolibro può essere importante
8 buoni motivi per ascoltare un audiolibro

Dopo il grande successo di pubblico registrato negli Stati Uniti, l’abitudine di ascoltare un audiolibro sta spopolando anche in Italia. Nel 2019 sono cresciute del 28,3% le persone (15-75 anni) che dichiarano di aver ascoltato audiolibri, pari al 9% (circa 4,1 milioni di persone) di chi si considera “lettore”. Ciò emerge dallo studio dell’Osservatorio sulla lettura e i consumi culturali presentato in occasione di “Più libri più liberi” lo scorso dicembre a Roma.

La piattaforma Storytel

In Italia sono diverse le piattaforme che permettono di ascoltare un audiolibro: tra le più diffuse sicuramente Storytel, l’App per lo streaming illimitato di audiolibri che ha già oltre un milione di abbonati in tutto il mondo. Considerata il “Netflix” degli audiobook, il servizio consente agli utenti un ascolto illimitato, attraverso un’app per smartphone e tablet disponibile per iOS e Android. “Sebbene ascoltare un audiolibro non sia una novità nel nostro Paese, lo streaming sta rivoluzionando l’accesso ai contenuti audio. Essi vengono in questo modo riscoperti e apprezzati anche dagli scettici – afferma Marco Ferrario, Country Manager di Storytel Italy – Tra italiano, inglese e spagnolo su Storytel abbiamo oltre 100.000 podcast e audiolibri adatti a qualsiasi tipo di ascoltatore. Produciamo costantemente contenuti di grande qualità. Mettiamo molta cura nella scelta delle voci. Siamo convinti che, continuando a lavorare pensando sempre a ciò che vogliono i nostri utenti, il mercato crescerà sempre di più.”

30 giorni di abbonamento gratuito

Grazie alla disponibilità di Storytel, i lettori di Libreriamo avranno i prossimi mesi un’offerta speciale a loro dedicata: potranno attivare un periodo di prova della piattaforma Storytel della durata di 30 giorni rispetto alle solite due settimane di prova. Per aderire all’iniziativa basta cliccare questo link o il seguente banner.

Offerta Storytel Libreriamo

Di seguito, ecco 8 buoni motivi per ascoltare un audiolibro:

Aumentano il tempo dedicato alla lettura

Accessibili tramite tablet, smartphone e altoparlanti intelligenti, gli audiolibri sono più facili da ascoltare al giorno d’oggi. E’ possibile ascoltare un audiolibro durante gli spostamenti quotidiani in auto, autobus o treno, o mentre si svolgono attività non compatibili con la lettura di un libro cartaceo, come durante una corsa all’aria aperta, mentre guidi o ti stai lavando i denti. Ascoltare un audiolibro è inoltre un’attività in un certo senso passiva. “La differenza fondamentale, per me, tra la lettura e l’ascolto è che la lettura è qualcosa che fai, mentre l’ascolto è qualcosa che ti succede”, afferma la scrittrice scientifica Cody Kommers sul Psychology Today.

Aiutano i più pigri

Spesso non si legge un libro per pigrizia, o perché si stancano gli occhi, non si trova il momento della giornata ideale per farlo, non si vuole portare con sé in giro un libro cartaceo, si viene continuamente distratti dal proprio smartphone… In tutti i casi finora elencati, ascoltare un audiolibro rappresenta la soluzione ideale per eliminare tutte le scuse avute finora per non leggere e ritrovare, o riscoprire, la passione assopita per i grandi romanzi.

Offerta Storytel Libreriamo

Allenano la memoria

Ascoltare un audiolibro permette di esercitare costantemente la propria mente, con la memoria elemento indispensabile che farà da “segnalibro invisibile” per ricordare questo personaggio o quell’evento specifico. Sviluppare la propria capacità di concentrazione è uno dei benefici che ascoltare un audiolibro permette di sviluppare. Grazie ad essi è possibile ascoltare non solo romanzi, ma anche saggi e libri più tecnici legati, ad esempio, al marketing, alle lingue straniere, alla meditazione. Temi e argomenti che, solitamente, si è più restii ad approfondire attraverso un libro cartaceo, mentre l’ascolto di questi argomenti in particolari momenti della giornata può dimostrarsi efficace.

Fanno riscoprire il piacere dell’ascolto

Da piccoli solitamente un adulto ci raccontava una storia prima di andare a dormire. Ascoltare un audiolibro può in un certo senso farci rivivere questo ricordo d’infanzia. Esso può rappresentare una specie di coccola nostalgica capace di riportarci indietro nel tempo e rivivere certe sensazioni di tranquillità. Ascoltare una storia rappresenta un modo quindi per tornare indietro con gli anni e allo stesso tempo vivere il presente.

Favoriscono la capacità di lettura nei bambini

Secondo una nuova ricerca pubblicata dal National Literacy Trust, ente no profit il cui obiettivo è migliorare le capacità di lettura, scrittura, conversazione e ascolto di coloro che ne hanno più bisogno, l’ascolto di una registrazione di un romanzo letto ha un impatto positivo sui giovani lettori, aiutandoli rispetto alla lettura a comprendere le parole ed a ricordare le informazioni. Un altro vantaggio dell’ascoltare un audiolibro consiste nell’offrire ai bambini l’accesso a una più ampia gamma di testi. Ciò permette di coinvolgere i giovani lettori che si dimostrano riluttanti, in difficoltà o in via di sviluppo.

Consentono di scoprire un “lato nuovo” dei libri già letti

Vi è mai capitato di guardare un film tratto dal vostro libro preferito, e di scoprire sfaccettature nuove legate alla trama o ai personaggi? Ecco, lo stesso può succedere con un audiolibro. Attraverso il solo ascolto è possibile scoprire un “lato nuovo” legato al libro che tanto ci ha fatto emozionare.

Possono trasformare un momento noioso in un momento piacevole

Spesso durante la giornata si è impegnati in faccende noiose e poco stimolanti. Alcuni esempi? Stendere il bucato, fare le pulizie, camminare, cucinare, fare la fila in posta, attendere l’autobus. E’ possibile far passare il tempo in maniera più veloce grazie all’ascolto di un audiolibro.

Aiutano chi soffre di insonnia

Chi l’ha detto che per addormentarsi occorre farsi una camomille oppure “contare le pecore”? Ascoltate un audiolibro la notte nel letto, anche a occhi chiusi, senza dare fastidio ad altri. Questo può rappresentare un’ottima soluzione per far passare il tempo in modo piacevole, in attesa di venire accolti tra le braccia di Morfeo.

© Riproduzione Riservata
Commenti