consigli di lettura

5 libri per iniziare al meglio il 2019

Da Tosca dei Boschi, romanzo grafico edito da Bao Publishing, alle imprese sottomarine del professor Annorax, cinque letture per iniziare al meglio il nuovo anno
5 libri per iniziare al meglio il 2019

MILANO  – “Anno nuovo, letture nuove”, così dice qualcuno. Eppure, abbuffate natalizie, cenoni, pranzi inesauribili e freddo polare hanno certamente privato i più della voglia di uscire, recarsi in libreria e acquistare le novità letterarie dagli scaffali in ingresso. Noi di Libreriamo vi consigliamo cinque romanzi, che forse avrete già in casa o che avrete ricevuto durante le festività natalizie, per iniziare al meglio il 2019.

Tosca dei Boschi, Teresa Radice e Stefano Turconi

Romanzo grafico edito da Bao Publishing, illustrato da Stefano Turconi e scritto da Teresa Radice, Tosca dei boschi narra le avventure della giovane Lucilla, duchessa della nobile casata dei Fieramosca. Destinata a un matrimonio combinato, conoscerà Tosca e il fratello Rinaldo, ragazzi poveri ma liberi di girovagare, attività che a lei non è mai stata concessa. Suddiviso in tre canti e arricchito da brani di letterati italiani, Tosca dei boschi incanta sia per i disegni, sia per i testi. Stefano Turconi e Teresa Radice, coppia nel lavoro e nella vita, non deludono neanche stavolta.

Armada, Ernest Cline

Gli amanti del genere fantascientifico avranno certamente divorato Ready Player One di Ernest Cline, uscito in Italia nei primi mesi del 2018 per DeAgostini e nelle sale cinematografiche (con la regia di Steven Spielberg). Armada è il secondo romanzo dell’autore statunitense che ha per protagonisti assoluti i videogiochi. Zack Lightman è un liceale appassionato di videogiochi, primo fra tutti Armada, un simulatore di volo che gli riserverà non poche sorprese.

 

Le acque del Nord, Ian McGuire

Il 2018 porta con sé Le acque del Nord di Ian McGuire, edito da Einaudi per la collana Supercoralli. Patrick Sumner, medico militare, si imbarca a bordo della Volunteer, diretta a North Water, zona artica popolata da balene. Sebbene North Water sia perigliosa, è la baleniera Volunteer a racchiudere i primi pericoli, fra i quali il ramponiere Henry Drax. Quando la nave sarà scossa da efferati omicidi, Sumner si troverà faccia a faccia con la brutalità dell’essere umano.

21 lezioni per il XXI secolo, Yuval Noah Harari 

Si aggiudica un posto d’onore per la saggistica 21 lezioni per il XXI secolo, edito da Bompiani. Harari seleziona alcune tra le tematiche più urgenti che il nostro secolo sta affrontando: dall’ascesa di Trump, alla questione dei migranti, dai nazionalismi, al terrorismo. Lo storico israeliano, divenuto celebre grazie a Da animali a dei, inquadra il presente chiarendone i punti critici e fornendo ai lettori gli strumenti necessari per un dibattito costruttivo.

Ventimila leghe sotto i mari, Jules Verne

Per gli spiriti avventurieri, le intramontabili avventure del professor Annorax chiudono la rassegna e garantiscono un inizio anno scoppiettante. Ventimila leghe sotto i mari, pubblicato nel 1870 ma tutt’oggi un romanzo attuale. Post guerra di secessione, si diffonde la notizia che un mostro marino affonda le navi di tutto il mondo. Il professor Annorax si imbarca sull’Abraham Lincoln con l’incarico di risolvere il mistero. Ventimila leghe sotto i mari non è solo un romanzo di avventura ma anche di divulgazione scientifica alla scoperta delle profondità marine.

© Riproduzione Riservata