LGBTQI

12 libri per conoscere l’universo LGBTQI

In occasione della Giornata Internazionale contro l'omofobia, ecco una selezione di libri appartenenti all'universo LGBTQI
12 libri per conoscere l'universo LGBTQI

MILANO – Dai grandi classici della letteratura del Novecento ai capolavori contemporanei italiani e stranieri, narrativa ma non solo. Ecco una selezione di libri appartenenti all’universo LGBTQI, per informarsi, conoscere e lasciarsi trasportare da storie che raccontano l’amore in tutte le sue forme.

Chiamami col tuo nome, André Aciman

Diventato famoso grazie al celeberrimo riadattamento cinematografico di Luca Guadagnino, il romanzo di André Aciman racconta la storia d’amore tra Elio e Oliver, nell’atmosfera sognante della Riviera italiana. L’autore ha annunciato che uscirà presto un sequel.

Orlando, Virginia Woolf

Ambientato tra l’epoca elisabettiana e quella contemporanea, il libro gioca sull’intercambiabilità e l’interazione dei sessi del personaggio protagonista, incarnazione dell’androginia prediletta dalla Woolf, simbolo della libertà interiore e della completezza creativa propria dell’artista.

Middlesex, Jeffrey Eugenides

L’odissea dell’adolescenza di Calliope Stephanides, in cui si mescolano e si oppongono il senso di un destino, di un’eredità familiare, e la volontà di essere artefice di se stessi, per dare voce ai propri desideri, alla propria sessualità e ai propri sentimenti.

Scuola di nudo, Walter Siti

Un’autofiction in cui Walter Siti è il protagonista e narratore. Professore universitario, dopo una carriera “da cane ammaestrato”, sente improvvisamente il bisogno di sfuggire all’oblio di una vita banale e ritrovare la verità su se stesso.  Inizia così a descrivere i desideri della propria sessualità ossessiva insieme alle storie sporche delle corruzioni che avvelenano il mondo dell’università italiana.

Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop, Fannie Flagg

Coniugando uno humour irresistibile alla rievocazione struggente di un mondo che non c’è più, Fannie Flagg racconta la storia del caffè aperto in un’isolata località dell’Alabama dalla singolare coppia formata da Ruth, dolce e riservata, e Idgie, temeraria e intraprendente. Un locale, il loro, che è punto di incontro per i tipi umani più diversi e improbabili: stravaganti sognatori, poetici banditi, vittime della Grande Depressione.

Golden boy, Abigail Tarttelin

Max è speciale. Max è differente. Max è “intersex”. E quando un enigmatico amico d’infanzia ricompare per metterlo di fronte alla sua difficile identità, Max è costretto a guardare in faccia il suo ben protetto segreto. Perché i genitori non ne parlano? Cosa gli stanno in realtà nascondendo? Più si sforza di capire, e più Max si sente perso in un oceano di nuove domande, soprattutto ora che per la prima volta si è innamorato.

Carol, Patricia Highsmith

La storia d’amore tra Carol e Therese, una donna bellissima e sofisticata e una giovane diciannovenne in crisi: è l’amore tra due donne che si apprestano a vivere. Da questo libro è stato tratto uno splendido film con Cate Blanchett e Rooney Mara.

The danish girl, David Ebershoff

La storia ci porta nella Copenaghen di inizio Novecento, ed è incentrata su una coppia di giovani artisti. Un giorno Einar posa davanti alla moglie in abiti femminili, per necessità lavorative. Questa esperienza lo cambia per sempre, e gli fa scoprire che nella sua anima c’è un’altra identità, di cui prima non aveva sospettato l’esistenza. Ispirandosi alla storia vera di Lili Elbe, una pioniera nel mondo transgender, Ebershoff ha scritto un romanzo estremamente delicato e commovente su una delle storie d’amo­re più appassionate del Novecento.

La ragazza dello Sputnik, Haruki Murakami

Sumire è una ragazza impulsiva, disordinata, generosa, con il mito di Kerouac e della scrittura. Myu è una donna matura, sposata, molto ricca e molto bella. Sumire ama Myu come non ha mai amato nessun ragazzo. E Myu parrebbe provare lo stesso sentimento, ma uno schermo invisibile sembra separarla dal sesso, e forse dal mondo. Riusciranno a incontrarsi o si perderanno senza lasciare traccia come lo Sputnik, condannato a vagare nello spazio per sempre?

Prima che sia notte, Reinaldo Arenas

Scrittore e omosessuale: due colpe imperdonabili per il regime castrista, che perseguitò Reinaldo Arenas, lo incarcerò, lo colpì negli affetti e lo condannò a un umiliante programma di riabilitazione. Nella sua struggente autobiografia, uno dei massimi scrittori cubani delle ultime generazioni ripercorre tutta la sua esistenza, la lotta per la sopravvivenza, gli interrogatori, la fuga, la malattia.

Citizen Gay, Vittorio Lingiardi

Una volta erano discriminati per la loro devianza. Oggi perché chiedono di essere normali. Come mai gli omosessuali, storicamente marchiati come peccatori, invertiti o malati mentali, vogliono adottare quell’ordine familiare che tanto ha contribuito alla loro sfortuna?

Hello daddy!, Claudio Rossi Marcelli

Attraverso il sorprendente susseguirsi di situazioni spesso surreali, Hello daddy! ripercorre la straordinaria esperienza di due aspiranti genitori decisi a farsi riconoscere il diritto di avere un bambino. Dall’Ohio alla Svizzera, dall’Australia al Giappone, questa è la storia vera di un nucleo familiare costruito con l’aiuto di persone appartenenti a mondi diversi. Un racconto che affronta con delicatezza e autoironia un tema di grandissima attualità e mette in crisi l’idea di famiglia tradizionale, creando una nuova normalità.

© Riproduzione Riservata