Sei qui: Home » Libri » Estate 2022, 10 libri per ragazzi da leggere durante le vacanze
Classifiche libri

Estate 2022, 10 libri per ragazzi da leggere durante le vacanze

Dai grandi classici della letteratura mondiale al genere del giallo, che appassiona i lettori di tutte le età, ecco i 10 libri per ragazzi da leggere in estate.

10 libri per ragazzi da leggere in estate, perché la lettura non va mai in vacanza. L’estate è arrivata anche per i nostri ragazzi. Dopo nove mesi scanditi da impegni scolastici, eventuali esami e frenesia, ci si potrà finalmente dedicare ad attività più rilassanti, fra cui la lettura. Perciò, il nostro articolo di oggi è dedicato ai titoli per ragazzi perfetti per questa stagione, dai classici della letteratura ai gialli sempre appassionanti.  Ecco i 10 libri per ragazzi da leggere in estate!

Estate 2022, 10 libri per ragazzi da leggere durante le vacanze

1. “Le tartarughe tornano sempre” di Enzo Gianmaria Napolillo

Il primo tra i libri per ragazzi da leggere quest’estate è “Le tartarughe tornano sempre”, un libro in cui Enzo Gianmaria Napolillo racconta con delicatezza il tema difficile dell’immigrazione.

Salvatore è nato quando in pochi conoscevano il nome della sua isola: un luogo di frontiera posto alla fine del mondo, con il mare blu e la terra arsa dal sole. È cresciuto sulle barche, vicino alle cassette di alici, con lo sguardo nell’azzurro, sopra e intorno a lui. Forse è lì che tutto è cominciato, tra ghirigori nell’acqua e soffi nel vento. Di sicuro è lì che ha conosciuto Giulia, anche se lei vive a Milano con i genitori emigrati per inseguire lavoro e successo.

Da sempre Giulia e Salvatore aspettano l’estate per rivedersi: mani che si intrecciano e non vogliono lasciarsi, sussurri e promesse. Poi, d’inverno, tante lettere in una busta rosa per non sentirsi soli. Finché, una mattina, nell’estate in cui tutto cambierà, Giulia e Salvatore scoprono il corpo di un ragazzino che rotola sul bagnasciuga come una marionetta e tanti altri cadaveri nell’acqua, affogati per scappare dalla fame, dalla violenza, dalla guerra. Gli sbarchi dei migranti cominciano e non smettono più.

L’isola muta volto, i turisti se ne vanno, gli abitanti aiutano come possono. Quando Giulia torna a Milano, il filo che la lega a Salvatore si allenta. La vita non è più solo attesa dell’estate e amore sincero, corse in spiaggia e lanterne di carta lanciate nel vento. La vita è anche uno schiaffo, un risveglio, la presa di coscienza che al mondo esistono dolore e differenze. Una scoperta che travolge i due ragazzi e che darà valore a tutte le loro scelte, alla loro distanza e alla loro vicinanza.

2. “L’imprevedibile caso del bambino alla finestra” di Lisa Thompson

Fra i libri per ragazzi da leggere in estate, ci sono sicuramente i gialli. Ecco perché fra i libri che vi consigliamo c’è “L’imprevedibile caso del bambino dalla finestra”, un’opera che indaga il tema dei bambini affetti da disturbi ossessivi compulsivi.

Matthew Corbin non è come gli altri dodicenni. Se fosse per lui resterebbe sempre chiuso in camera sua, al sicuro da germi, batteri e da tutti i pericoli del mondo esterno. Passa il tempo affacciato alla finestra a osservare gli strani vicini di casa e annotare ogni cosa sul suo diario. Fino al giorno in cui Teddy, il nipotino del signor Charles, che ha solo quindici mesi, scompare improvvisamente.

La polizia non sa come muoversi: nessun testimone, nessuna traccia, nessun movente, nessuna richiesta di riscatto. Matthew è l’ultimo ad averlo visto mentre giocava nel giardino del nonno. L’unico a sapere esattamente ciò che è successo quel giorno. L’unico ad aver osservato ogni cosa e segnato ogni dettaglio sul suo diario. 

Lui è l’unico che potrebbe salvare il piccolo Teddy, se solo trovasse il coraggio di affrontare il disturbo ossessivo compulsivo che lo tormenta da sempre e uscire di casa. Un’avventura incredibilmente commovente, un romanzo sull’amicizia, sulla paura e sul desiderio di non arrendersi mai.

3. “L’isola delle balene” di Michael Morpurgo

Il terzo titolo che vi consigliamo tra i libri per ragazzi da leggere quest’estate è “L’isola delle balene”, il libro da cui è stato tratto il film “Quando vennero le balene”.

Nel 1914 nelle isole Scilly, sulla costa della Cornovaglia, due ragazzini, Gracie e Daniel, fanno amicizia con il Migratore, personaggio solitario, sempre vestito con una mantella e un cappello nero, al quale sarebbe proibito avvicinarsi. Insieme all’eccentrico vecchio, Gracie e Daniel cercano di fermare gli isolani, che partecipano in massa alla mattanza delle balene narvalo arenate sulla spiaggia.

Anni prima la stessa azione portò alla morte tutti gli abitanti di Samson, il vicino isolotto, che la gente crede maledetto. Prendete uno tra i più amati e importanti scrittori per ragazzi, una storia ricca di mistero e avventura, due giovani e coraggiosi protagonisti, un oscuro ed eccentrico vecchio che si unisce a loro per fare luce sul mistero dell’isola maledetta, la difficile e irrinunciabile missione di fermare la mattanza di tante balene indifese: ecco un romanzo per ragazzi che educa all’amore e al rispetto per il mondo e la vita, senza pregiudizi e condizionamenti.

4. “Fairy Oak. La trilogia” di Elisabetta Gnone

Tra i libri per ragazzi da leggere durante le vacanze estive, vi proponiamo una lettura consigliata a partire dagli 8 anni: la trilogia di “Fairy Oak”, la quale ha avuto moltissimo successo sin dalla prima pubblicazione. Elisabetta Gnone ha concepito una storia magica e affascinante da leggere tutta d’un fiato in estate.

Fairy Oak è un villaggio di pietra, antico e incantato, sperduto tra le pieghe di un tempo immortale e cresciuto intorno a una quercia fatata, da cui ha preso il nome. Lo circonda una natura viva e rigogliosa ed è l’unico luogo dove umani e creature magiche vivono in perfetta armonia, tanto che è difficile distinguere gli uni dagli altri, poiché maghi, streghe e cittadini comuni abitano le case di pietra da tanto di quel tempo, che nessuno fa più caso alle reciproche stranezze, e tutti si somigliano un po’.

Solo le fate sono diverse: piccole e luminose, vengono chiamate dai Magici per badare ai bambini, ed è proprio una di loro a raccontarci questa storia. Felì è la fatina a cui è affidato il difficile compito di proteggere le streghe gemelle Vaniglia e Pervinca, nate con opposti poteri e insieme simbolo vivente di un’eterna alleanza, quella fra Luce e Buio, che un terribile nemico è deciso a spezzare. A fare da scudo e da arco ci sono i loro amici, e un piccolo popolo, ardito e coraggioso, deciso a salvare il proprio magnifico mondo.

5. “Pippi Calzelunghe” di Astrid Lindgren

Impossibile non associare l’estate alle avventurose storie di “Pippi Calzelunghe”, uno tra i libri per ragazzi capaci di  raggiungere un successo planetario, con traduzioni in ben 54 lingue e molteplici trasposizioni televisive e cinematografiche. La storia di una bambina forte e coraggiosa, che non ha genitori ed è cresciuta in compagnia dei suoi eccentrici amici.

6. “Le avventure di Sherlock Holmes” di Arthur Conan Doyle

Eccoci giunti al sesto titolo che consigliamo tra i libri per ragazzi da leggere in estate. Se siete in vena di investigazione e sotterfugi e volete misurarvi con un detective eccentrico e poliedrico, vi suggeriamo di leggere “Le avventure di Conan Doyle”, un grande classico che racchiude storie adatte a tutte le età: “L’avventura del carbonchio azzurro” – “Il mistero di Boscombe Valley” – “L’avventura del diadema di berilli” – “La scomparsa di Lady Frances Carfax” – “L’avventura dei Faggi Rossi” – “L’avventura del piede del diavolo” – “L’avventura della faccia livida”.

7. “La casa sull’albero” di Bianca Pitzorno

Tutti i bambini sognano, prima o poi, di avere una casa segreta dove vivere lontano da regole e doveri, nella più assoluta libertà. Ma non tutti, però, sono fortunati come Aglaia, che va ad abitare insieme a Bianca, un’amica grande, capace di incredibili prodezze, in cima a un fantastico albero sul quale crescono frutti di ogni genere. E non tutti riescono a mettere insieme una famiglia stravagante composta da cani volanti, gatti che parlano, neonati che miagolano e piante carnivore. Un fuoco d’artificio di sorprese e di invenzioni. 

8. “Piccole donne” di Louisa May Alcott

Per il nostro ottavo suggerimento dedicato ai libri per ragazzi da leggere quest’estate, ci affidiamo allo splendido “Piccole donne” di Louisa May Alcott. Meg, Jo, Beth e Amy, quattro sorelle dal carattere molto diverso, si trovano improvvisamente ad affrontare la guerra: devono cambiare la propria vita per sostenere la mamma, mentre il padre è nell’esercito. Decidono così di fronteggiare le difficoltà con allegria e spirito di iniziativa.

9. “L’isola del tesoro” di Robert Louis Stevenson

“L’isola del tesoro” è un altro tra i libri per ragazzi da leggere, un classico intramontabile della letteratura per ragazzi, concepito dal genio scozzese di Robert Louis Stevenson. Non potevamo non includere questo capolavoro tra i nostri suggerimenti di lettura per l’estate.

Un tesoro nascosto su un’isola in mezzo all’oceano, il giovane e coraggioso Jim Hawkins, il pirata Long John Silver e la sua gamba di legno: i luoghi e i protagonisti dell’Isola del tesoro sono entrati a far parte dell’immaginazione di giovani e adulti di ogni generazione, e il viaggio dell’Hispaniola alla volta dell’isola rappresenta ancora oggi il punto di riferimento imprescindibile per qualunque storia di mare e di pirati.

10. “Il mistero di Villa delle Ginestre” di Tommaso Percivalle

Concludiamo la nostra carrellata di libri per ragazzi da leggere in estate con un bellissimo giallo che ha per protagonista una giovanissima investigatrice, “Il mistero di Villa delle Ginestre”.

Greta Sullivan si chiede da sempre di che colore sia la faccia di un morto: il mistero l’attrae. Villa delle Ginestre, la casa dei nonni dove sta andando a vivere per qualche tempo, non fa che accrescere questo genere di pensieri. Una notte viene risvegliata dal fragore di una finestra fracassata, e mentre alla villa arriva la polizia per interrogare tutti i presenti, Greta inizia un’indagine parallela per ritrovare il ladro, scomparso nel buio con i gioielli di famiglia. Sul luogo del delitto si ritrovano così due conti, una bambina, una cameriera e un giardiniere, tenuti d’occhio da un commissario sospettoso. Ma forse qualcun altro si nasconde tra le ombre.

 

 

© Riproduzione Riservata