Letture benefiche

10 libri da leggere per chi ha perso la fiducia nell’amore

Abbiamo chiesto a voi lettori quale libro consigliereste a chi ha perso fiducia nell'amore. Ecco i 10 titoli che hanno ricevuto più consensi
10 libri da leggere per chi ha perso la fiducia nell'amore

MILANO – La delusione è uno stato d’animo che nasce dopo aver constatato che una determinata persona non era come si pensava. Non c’ è nessuno che non abbia avuto anche una piccola delusione d’amore e che in seguito a quella abbia perso fiducia anche nella forza dell’amore in generale. Quante volte avete sentito dire a una persona, dopo una delusione, che l’amore non esiste? “Una grande passione infelice è un grande mezzo di saggezza”. Senza scomodare sempre Russeau, è possibile trovare conforto, non solo nelle frasi dei grandi filosofi sull’amore, ma ovviamente anche nella lettura dei libri. Abbiamo quindi chiesto a voi lettori il libro che consigliereste a chi ha perso la fiducia nell’amore, vediamo insieme i titoli che hanno ricevuto più consensi.

….

1)L’amore ai tempi del colera” di Gabriel Garcia Marquez

Una storia d’amore e di speranza con la quale, per una volta, Gabriel García Márquez abbandona la sua abituale inquietudine e il suo continuo impegno di denuncia sociale per raccontare un’epopea di passione e di ottimismo.  Un affresco nel quale, non senza ironia, si dipana mezzo secolo di storia, di vita, di mode e abitudini, aggiungendo una nuova folla di protagonisti a una tra le più straordinarie gallerie di personaggi della letteratura contemporanea.

.

2)Un amore” di Dino Buzzati

Il protagonista di “Un amore” ha atteso troppo, senza saperlo: è rimasto nell’intimo un giovane, crede che il sentimento sia ancora capace di tutti i miracoli. Mentre lei, giovanissima d’anni, ha assorbito invece la cinica spregiudicatezza, la stanchezza morale di un’epoca. L’amore dell’uomo, un vero amore, è destinato così a smarrirsi nella menzogna, come in un labirinto. Ma anche dai meandri di questo amore assurdo si leva, limpido, il canto di Buzzati. Nonostante la trama prenda una strada tortuosa e infelice, il romanzo offre un colpo di scena: passato qualche tempo, Laide e Antonio dormono ora beati nello stesso letto, mentre la ragazza, senza più finzione, gli dice di aspettare un figlio.

.

3) “Nessuno si salva da solodi Margaret Mazzantini

Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più. Si ritrovano a cena, in un ristorante all’aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i figli Cosmo e Nico. La passione dell’inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Delia e Gaetano sono ancora giovani, ma dove hanno sbagliato? Non lo sanno. Attraverso il loro rapporto capirete e imparerete ad analizzare dall’esterno anche la vostra situazione.

.

4) “Io prima di tedi Jojo Moyes

Louisa Clark ignora che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l’altro per sempre. “Io prima di te” è la storia di un incontro. L’incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all’improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l’una all’altra a mettersi in gioco.

.

5) “Fa bei sognidi Massimo Gramellini 

“Fai bei sogni” è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. “Fai bei sogni” è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti.

.

6) “Non ti muovere di Margaret Mazzantini

In questo libro viene indagato il rapporto di un padre con sua figlia. Il padre le rivela un segreto doloroso, che sembrava sbiadito dal tempo, e che invece torna vivido, lancinante di luoghi, di odori, di oscuri richiami. Con precisione chirurgica Timoteo rivela ora alla figlia gli scompensi della sua vita, del suo cuore, in un viaggio all’indietro nelle stazioni interiori di una passione amorosa che lo ha trascinato lontano dalla propria identità borghese, verso un altro se stesso disarmato e osceno.

.

7) “L’ultima riga della favoledi Massimo Gramellini

Tomàs è una persona come tante. E, come tante, crede poco in se stesso, subisce la vita ed è convinto di non possedere gli strumenti per cambiarla. Ma una sera si ritrova proiettato in un luogo sconosciuto che riaccende in lui quella scintilla di curiosità che langue in ogni essere umano. Incomincia così un viaggio simbolico che, attraverso una serie di incontri e di prove avventurose, lo condurrà alla scoperta del proprio talento e alla realizzazione dell’amore: prima dentro di sé e poi con gli altri. Questo libro cerca di rispondere a domande che ci facciamo fin dall’adolescenza, esiste l’anima gemella? Quando la incontreremo? Un altro libro di speranza che ti aiuterà a guardare con uno sguardo nuovo tutte le sue esperienze e ti spingerà a ben sperare per il futuro.

.

8) “Le parole che non ti ho dettodi Nicholas Sparks

Theresa Osborne, giornalista di Boston, divorziata e madre di un ragazzino dodicenne, raccoglie sulla spiaggia, durante una vacanza, una bottiglia contenente una lettera. Garrett, l’uomo che la firma, ha perso la donna amata e le strazianti parole del suo messaggio insinuano in Theresa una sottile curiosità. Profondamente turbata da emozioni che non riesce a frenare, Theresa si avventura, grazie anche a fortunate coincidenze, in una località turistica della costa alla ricerca del protagonista di questo amore infelice.

.

9) “Follia di Patrick McGrath

Una grande storia di amore e morte e della perversione dell’occhio clinico che la osserva. Dall’interno di un tetro manicomio criminale vittoriano uno psichiatra comincia a esporre il caso clinico più perturbante della sua carriera: la passione tra Stella Raphael, moglie di un altro psichiatra, e Edgar Stark, artista detenuto per aver ucciso sua moglie.

.

10) “Cose che nessuno sadi Alessandro D’Avenia

Questo romanzo di D’Avenia, pubblicato, nel 2011 insegna che in una situazione di difficoltà le persone che ci circondano possono assumere un ruolo importante e fondamentale. Margherita è una ragazza di quattordici anni che vive insieme al fratello Andrea e con i due genitori. Un giorno, tornata a casa, nota il lampeggiare della segreteria telefonica. Ci sono due messaggi e il secondo di questi è di suo padre che le dice che non tornerà più, per ragioni a lei sconosciute. Il primo anno di liceo comincia e Margherita fa nuove amicizie: conosce Marta, la sua compagna di banco e Giulio, un ragazzo più grande di lei.  Inoltre le dà un aiuto molto importante la saggia nonna Teresa, con le sue frasi piene di riflessioni. Il professore di lettere diventerà un suo punto di riferimento.

 

 

LEGGI ANCHE: LE FRASI E GLI AFORISMI DEI GRANDI FILOSOFI SULL’AMORE 

© Riproduzione Riservata