Test di Medicina

Test di Medicina 2020: al via da oggi le iscrizioni in tutta Italia

Da oggi è possibile iscriversi al Test di Medicina 2020. Ecco, come procedere per l'iscrizione al test e di quale documenti munirsi
test-medicina

Le iscrizioni al Test di Medicina 2020 sono aperte da oggi, mercoledì 1 luglio, fino al 23 luglio alle ore 15:00. Gli aspiranti medici possono compilare la domanda per iscriversi alla prova d’ammissione a Medicina e Chirurgia. Il test d’ingresso si farà in presenza e al momento sono state rispettate le date di pubblicazione del bando e del periodo di iscrizione. L’unica modifica riguarda la sede in cui si svolgerà il test. La prova non sarà più nell’ateneo di prima preferenza, ma nell’università più vicina alla città di residenza.

Come iscriversi al Test di Medicina 2020

La procedura per iscriversi al Test di Medicina è online, sul sito Universitaly. I passaggi da fare sono i seguenti:

  • Registratevi a Universitaly se non avete ancora un account. Password e username vi serviranno per completare la domanda di iscrizione, ma soprattutto per visualizzare i risultati del test e la vostra posizione in graduatoria
  • Nella vostra pagina personale, compilate la domanda. La prima parte è relativa ai dati anagrafici (codice fiscale ed estremi di un documento d’identità)
  • Inserite poi le preferenze, cioè gli atenei in cui vorreste frequentare Medicina, ordinati dalla prima preferenza all’ultima.
  • Scegliete la sede in cui sostenere il test.
  • Fate la simulazione (opzionale) del test di Medicina: un quiz facoltativo psico-attitudinale con simulazione di un test da 60 domande.
  • Una volta compilata la domanda, pagate la tassa d’iscrizione al test, come indicato dall’università in cui sosterrete la prova, e inviatela secondo le modalità previste sul sito.

Documenti necessari all’iscrizione

Per iscriversi al Test di Medicina, occorre dotarsi di:

  • nome utente e password per accedere alla sezione privata di Universitaly
  • carta d’identità o passaporto
  • codice fiscale
  • ricevuta del pagamento della quota di iscrizione (è possibile anche mandarla successivamente)

© Riproduzione Riservata
Commenti