Scuola

Scuola. Si inizia il 14 settembre: ecco le linee guida per docenti e alunni

Screening e test a campione per professori, studenti e tutti gli operatori della scuola. Riduzione della distanza interpersonale: un metro tra le teste dei ragazzi
scuola-settembre

Screening e test a campione per professori, studenti e tutti gli operatori della scuola. Riduzione della distanza interpersonale: un metro tra le teste dei ragazzi. Questo significa che si potrà mettere qualche fila di banchi in più visto che gli studenti si danno la schiena. E la promessa di rivalutare alla fine di agosto se l’uso della mascherina potrà essere alleggerito o, almeno per le elementari, abolito. E’ con queste tre novità contenute nell’aggiornamento del Cts che comincia il percorso per il rientro a scuola a settembre. 

Il software per le simulazioni

Tra le misure predisposte dal ministero dell’Istruzione c’è anche un “cruscotto informatico”, cioè un software sul quale è possibile fare le simulazioni del layout delle classi. Un modo per capire quali si possono usare e quali no. Per il resto il ritorno a scuola sarà un misto di soluzioni tra turni, orari scaglionati, soluzioni creative varie. Il governo ha accolto le rimostranze delle regioni e ha corretto la bozza che aveva preparato all’inizio della settimana. Scompaiono i volontari. Resta l’opzione della didattica mista – con lezioni a distanza – ma come soluzione estrema per gli studenti delle scuole superiori ma solo nei casi in cui qualsiasi altra ipotesi sia inapplicabile. Ogni scuola dovrà dotarsi di un “medico competente”, cioè di una figura individuata con la Asl da chiamare in caso di bisogno.

Via: Corriere della Sera

© Riproduzione Riservata
Commenti