Sondaggi

Chi sono i modelli a cui si ispirano gli studenti delle superiori

Da Gandhi a Rita Levi-Montalcini, chi sono i modelli di riferimento degli adolescenti? secondo un sondaggio al primo posto restano saldi i genitori
Chi sono i modelli a cui si ispirano gli studenti delle superiori

MILANO – A chi guardano come modello di riferimento i maturandi di oggi? Secondo un articolo pubblicato sul corriere.it. il sondaggio, effettuato durante la manifestazione Campus Orienta-Il Salone dello Studente Pietro Lucisano e Emiliane Rubat du Mérac del Dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione dell’Università degli Studi di Roma, La Sapienza, ha riportato un risultato straordinario. Innanzitutto  il 38% non guarda a nessun modello di riferimento, mentre per il resto degli intervistati diverso sono le persone a cui guardano. Guardiamo insieme la classifica.

 

I genitori

Il modello di riferimento principale per i giovani sono i genitore, con una prevalenza della figura della mamma (10,8%) rispetto a quella del papà (8,6%). Il dato mette in luce come, anche alla viglia della fine delle scuole superiori, sia ancora forte il legame con i genitori, anche perché in Italia sono pochi gli adolescenti che vanno a vivere fuori casa prima dell’inizio dell’Università. Forte è anche il legame con i nonni: più il nonno della nonna, preferita soprattutto dalle ragazze.

 

Gandhi

Moltissimi gli adolescenti che guardano con ammirazione alla figura e alla vita di Gandhi che è riconosciuto in India come “il patrono della nazione”. Esempio di vita, è un modello per molti grazie al suo modo pacifico di vivere, tanto che nel giorno della sua nascita si festeggia la “giornata internazionale della nonviolenza”

 

Rita Levi-Montalcini

Al terzo posto tra i modelli di riferimento, Rita Levi-Montalcini è stata votata soprattutto dalle ragazze. Primo personaggio italiano in classifica, la scienziata che con le sue ricerche ha portato alla scoperta del fattore di accrescimento della fibra nervosa, studio grazie al quale ha ricevuto il premio Nobel nel 1986.

 

Steve Jobs

Non poteva mancare nella classifica dei Millenials il fondatore della Apple, Steve Jobs. Uno dei suoi discorsi “Siate affamati, siate folli”, pronunciato in un discorso presso l’Università di Stanford il 12 giugno 2005, è diventato virale e fonte di ispirazione per molti giovani.

 

Il professore

Una gioia per tutti gli insegnanti dal momento che anche  i professori vengono considerati come modello di comportamento. Anche se solo l’1% la figura del professore è considerata uno dei punti di riferimento per diversi studenti.

 

Emma Watson

New Entry del sondaggio è Emma Watson,la star che ha visto la fama quando vestito il ruolo di Hermione Granger nel film di Harry Potter.  L’attrice, oltre ad essere un’icona di bellezza per molte, da molti anni è attiva per i diritti per le donne e per la parità di genere.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti