L'amore protagonista

“La più grande storia d’amore mai raccontata”, James Joyce e Nora Barnacle in scena a New York

"Himself and Nora" è il titolo di una nuova rappresentazione teatrale che sta conquistando tutti. Vediamo insieme di cosa si tratta
James Joyce e Nora Barnacle a teatro

MILANO – Himself and Nora “, il nuovo spettacolo teatrale che ha aperto i battenti lo scorso 6 giugno a Minetta Lane Theatre di New York , e basato sulla vita di James Joyce. Lo spettacolo, che è un vero e proprio musical, che si concentra meno sulla realizzazioni letterarie dell’autore e di più sul suo rapporto passionale con Nora Barnacle, sua moglie e musa. Vediamo insieme tutte le caratteristiche di questa opera teatrale riportate dall’Huffington post.

.

LEGGI ANCHE: LA LETTERA D’AMORE DI JAMES JOYCE A NORA BARNACLE

.

UNA RAPPRESENTAZIONE DIVERSA DALLE ALTRE – Se spesso si è incontrata l’opera di Joyce in classe, poco si sapeva della vita privata dell’autore. Così l’attore che impersona Joyce, Matt Bogart, ha approfondito la ricerca per il ruolo e ha scoperto che le sue lotte con la sua educazione cattolica, affliggevano lo stesso Joyce. L’attore Bogart ha detto che ha notato diversi parallelismi tra James Joyce e la sua vita. “Così come lui ho sperimentato il malcontento collegato alla chiesa cattolica, a un certo punto ho pensato anche di diventare prete”. Ma l’aspetto più interessante che ha potuto sperimentare è proprio “la più grande storia d’amore mai raccontata”.

.

UN MUSICAL D’AMORE – Scopriamo insieme di più sull’opera attraverso le parole dell’attore Bogart, “Nora deve essere stata una donna incredibile, così come la mia partner di scena, Whitney Bashor, con lei ho trovato subito una grande chimica. E’ facile da amare”. Lo stesso attore spera che il musical offra al pubblico un fantastico viaggio inaspettato. “Non devi sapere nulla di Joyce per godere di questo spettacolo”, uno show quindi aperto a tutti, sulla passione e sulla voglia di vivere.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti