Sei qui: Home » Intrattenimento » Raffaella Carrà, il lungo addio alla regina della televisione
il corteo

Raffaella Carrà, il lungo addio alla regina della televisione

Sarà un addio lungo tre giorni quello a Raffaella Carrà, morta lunedì a 78 anni a Roma. Una scomparsa accolta da commozione in Italia e all'estero

Tre giorni per omaggiare Raffaella Carrà, un lungo addio in cui colleghi dello spettacolo, amici e gente comune potranno dimostrare l’affetto che la regina della televisione italiana ha saputo guadagnarsi nel corso degli anni. E’ partito oggi pomeriggio dalla sua casa in un quartiere di Roma Nord, il carro funebre grigio metallizzato che trasporta il feretro di Raffaella Carrà, scomparsa  il 5 luglio 2021 .

raffaella-carra-amore-sergio-japino-1201-568

Raffaella Carrà e il grande amore con Sergio Japino

La storia d’amore della star della tv italiana Raffaella Carrà con il coreografo Sergio Japino. Un rapporto durato 17 anni

Il corteo

Il corteo dedicato all’artista e conduttrice farà tappa in quei luoghi simbolo della Rai, dove è stata tante volte protagonista: l’ Auditorium del Foro Italico (largo Lauro de Bosis), la sede Rai di di Via Teulada 66, il Teatro delle Vittorie, la sede Rai di Viale Mazzini 14 fino all’arrivo in Campidoglio (Sala Protomoteca). “Era la donna del sorriso, il suo modo di fare spettacolo sempre teso a portare emozione” ha affermato durante la diretta del Tg1 una commossa Milly Carlucci in attesa davanti all’Auditorium.

raffaella-carra

“Com’è bello far l’amore da Trieste in giù”, l’inno di Raffaella Carrà alla libertà sessuale

Raffaella Carrà ci ha lasciato all’età di 78 anni. Icona della musica italiana all’estero, la Carrà ha cantato per prima la libertà sessuale

Durante la seconda tappa del corteo funebre presso la sede Rai di Via Teulada, lavoratori e colleghi del servizio pubblico affacciati alle finestre, e sul terrazzo della sede Rai di Via Teulada, hanno accolto, assieme alla folla, tra gli applausi, il feretro di Raffaella Carrà. L’auto, preceduta da agenti della polizia municipale in moto, ha fatto un piccolo giro e si è fermata per alcuni minuti nel cortile interno, tra due ali di persone, per un altro lunghissimo applauso, prima di riprendere il percorso. “Raffaella è stata la protagonista del sorriso in un pezzo di storia italiana. La gente ha anche voglia di distrarsi e lei ha fatto i suoi programmi sempre in maniera intelligente ed alta, senza mai una volgarità – ha detto nella diretta Rai Bruno Vespa che ha atteso il feretro a Via Teulada insieme a Giancarlo Magalli.

"Carrambata", origine e significato del neologismo

“Carrambata”, origine e significato del neologismo

Scopriamo come nasce il termine “carrambata”, di uso comune ed entrato in poco tempo all’interno del dizionario della lingua italiana.

Ad accogliere il corteo funebre all’arrivo al Teatro Delle Vittorie una sua gigantografia ritrae Raffaella Carrà sorridente con la scritta ‘GRAZIE RAFFAELLA’. Il conpagno di vita, Sergio Japino, la sta accompagnando nell’ultimo viaggio attraverso i luoghi simbolo della sua carriera: è con il feretro di Raffaella nel carro funebre visibilmente emozionato. “C’è solo da ringraziare il talento straordinario di una signora che continuerà a farci ballare ma che è andata via senza rumore – ha detto nella diretta Rai Flavio Insinna, davanti al Delle Vittorie -. Quando è arrivata la notizia, speravo di aver letto male o che fosse uno scherzo di cattivissimo gusto. E’ andata via con il suo stile, con la stessa classe che ci ha regalato in scena”. L’applauso “non finirà mai – aggiunge il conduttore – Raffaella ha reso il mondo più bello e leggero”. 

raffaella-carra-10-frasi-canzoni-1201-568

Raffaella Carrà, le 10 frasi più belle tratte dalle sue canzoni

Raffaella Carrà ha venduto oltre 60 milioni di dischi, di cui 22 dischi tra platino e oro, regalandoci canzoni entrate nella storia della musica italiana.

I funerali

I funerali di Raffaella Carrà si terranno Venerdì 9 alle 12 presso la chiesa di Santa Maria in Ara Coeli, sempre su Piazza del Campidoglio. Per lo stesso giorno e ora, Sergio Iapino, a lungo compagno, amico e collaboratore di Raffaella Carrà, ha chiesto a tutti i suoi fan, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella.

© Riproduzione Riservata