canzoni d'amore

“Infinito” di Raf, la canzone di un amore che non smette di esistere

Nasce il 29 settembre 1959 Raf, pseudonimo di Raffaele Riefoli. "Infinito" è una delle canzoni d'amore più belle interpretate dal cantautore italiano
"Infinito" di Raf, la canzone di un amore che non smette di esistere

“Infinito” di Raf è una delle canzoni più romantiche del panorama musicale italiano. Quante volte sarà stata dedicata? davvero infinite. Amata da ormai diverse generazioni, questa canzone ci parla di un amore incondizionato, puro e libero, che non conosce i limiti del tempo.

La forza di un amore totalizzante

Il brano “Infinito” esce nel fortunato disco “L’iperbole”, 2001. Diventa in poco tempo una vera e proprio hit, a tal punto da vincere il Festivalbar. Con una formula più vicina al parlato, al rap, Raf racconta la forza di un amore totalizzante. Canta così “L’infinito sai cos’è? … L’irraggiungibile fine o meta che rincorrerai per tutta la tua vita,”

L’amore che non si esaurisce mai

Nonostante la storia sia ormai finita da quattro anni, il sentimento pare ancora intatto. Il tempo sembra non sia mai passato, il mondo forse si era fermato. Ma tutto riparte da lì, dall’istante in cui torna alla mente quell’amore folle, travolgente, che non è mai andato via. L’amore forse è davvero questo. Quell’odore, quel desiderio, quel sogno che non si esaurisce mai. Non importa del tempo, degli addii, non importa neanche quanto dolore ci sia stato. Le parole della canzone sono: “L’ironia del destino vuole che io sia ancora qui a pensare a te / Nella mia mente flash ripetuti, attimi vissuti con te. / E’ passato tanto tempo ma tutto é talmente nitido, / Cosi’ chiaro e limpido che sembra ieri”

Un addio non è in grado di cancellare un sentimento

Si sa, gli addii fanno male. Essere lasciati, spesso, può creare una voragine in noi quasi incolmabile. Sentirsi dire “non ti amo più”, è come ricevere una coltellata in pieno petto. Così, volenti o nolenti, ci si ritrova a voler fare solo una cosa: dimenticare.
Non sempre questo è realmente possibile. Perché in fondo certi amori non puoi dimenticarli . Certi amori te li porti dietro, li porti con te, ovunque. Certi amori semplicemente non smettono mai di far sentire il loro fuoco. Perché certi amori, come dice saggiamente Raf, sono amori infiniti.

So solo che non potrà mai finire
Mai ovunque tu sarai, ovunque io sarò
Non smetteremo mai
Se questo è amore … è amore infinito.

Testo completo “Infinito” di Raf

L’ironia del destino vuole che io sia ancora qui a pensare a te
Nella mia mente flash ripetuti, attimi vissuti con te.
E’ passato tanto tempo ma tutto è talmente nitido,
Cosi’ chiaro e limpido che sembra ieri…

Ieri, avrei voluto leggere i tuoi pensieri
Scrutarne ogni piccolo particolare ed evitare di sbagliare,
Diventare ogni volta l’uomo ideale,
Ma quel giorno che mai mi scorderò
Mi hai detto: non so più se ti amo o no … domani partirò
Sarà più facile dimenticare… dimenticare…

… e adesso che farai? Risposi: io… non so
Quel tuo sguardo poi lo interpretai come un addio,
Senza chiedere perché, da te mi allontanai
Ma ignoravo che in fondo non sarebbe mai finita.

Teso, ero a pezzi ma un sorriso in superficie
Nascondeva i segni d’ogni cicatrice
Nessun dettaglio che nel rivederti potesse svelare
Quanto c’ero stato male,
Quattro anni scivolati in fretta e tu
Mi piaci come sempre… forse anche di più,
Mi hai detto: so che è un controsenso ma
L’amore non è razionalità… non lo si può capire…
Ed ore a parlare, poi abbiam fatto l’amore…
Ed è stato come morire… prima di partire.
Potrò mai dimenticare… dimenticare…

L’infinito sai cos’è? … L’irraggiungibile fine o meta
Che rincorrerai per tutta la tua vita,
Ma adesso che farai?… adesso io … non so… infiniti noi
So solo che non potrà mai finire

Mai ovunque tu sarai, ovunque io sarò
Non smetteremo mai
Se questo è amore … è amore infinito.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti