L'omaggio di Google

Chi è Israel Kamakawiwoʻole, il cantante hawaiano celebrato da Google

Oggi il Doodle di Google è dedicato a Israel Kamakawiwoʻole. Scopriamo perché è importante ricordare il cantante hawaiano
Chi è il cantante hawaiano Israel Kamakawiwoʻole

Google dedica oggi il suo Doodle animato e interattivo a Israel Kamakawiwoʻole, cantante americano nativo delle Hawaii che oggi avrebbe compiuto 61 anni. È conosciuto anche con gli pseudonimi di Bruddah Iz, o Bradda IZ, oppure semplicemente IZ.

Perché è famoso Israel Kamakawiwoʻole

Israel Kamakawiwoʻole è diventato celebre nel 1993 con la pubblicazione dell’album discografico Facing Future. L’album conteneva il medley delle canzoni Over the Rainbow (che fu scritta nel 1939 per Harold Arlen con testi di E.Y. Harburg, interpretata da Judy Garland e inserita nella colonna sonora del film Il mago di Oz) e What a Wonderful World (standard portato al successo da Louis Armstrong) eseguito in una versione con accompagnamento all’ukulele. Il brano di Kamakawiwo’ole è presente nelle colonne sonore di film come C’è posta per te, Scoprendo Forrester, Vi presento Joe Black, 50 volte il primo bacio, Ritorno a Kavai.

La vita

Israel Kamakawiwoʻole nasce al Kuakini Hospital di Oahu da Henry Kaleialoha Naniwa ed Evangeline Leinani Kamakawiwo’ole. Egli ha vissuto nella comunità di Kaimuki, nel sobborgo di Waikīkī dove i suoi genitori, entrambi nati nelle isole Hawaii, si conobbero e si sposarono. Ha iniziato a suonare con il fratello maggiore Skippy all’età di undici anni, dopo avere ascoltato la musica dei grandi artisti hawaiiani del tempo. Nel 1990 Israel Kamakawiwoʻole pubblicò il suo primo album da solista Ka’ano’i. Il suo disco più celebre fu Facing Future, pubblicato nel 1993. L’album contiene la sua canzone più nota, il medley Somewhere over the Rainbow/What a Wonderful World, assieme a Hawai’i 78, White Sandy Beach of Hawai’i, Maui Hawaiian Sup’pa Man e Kaulana Kawaihae. Nel 1994 l’HARA lo nominò miglior artista dell’anno. Nell’ultima parte della sua vita Iz patì di una grave forma di obesità arrivando a pesare 343 kg, per un’altezza considerevole di 188 cm. Morì per problemi respiratori il 26 giugno 1997 a soli 38 anni.

© Riproduzione Riservata