Sei qui: Home » Intrattenimento » Marcia su Roma, un documentario su Sky per indagare sul fascismo
il docufilm

Marcia su Roma, un documentario su Sky per indagare sul fascismo

A cento anni dalla marcia su Roma Sky propone il documentario "Mussolini ha fatto anche cose buone? Propaganda di ieri e fake news di oggi" che ripercorre il fascismo indagando la creazione del personaggio Benito Mussolini e la nascita della propaganda

A cento anni dalla marcia su Roma Sky propone il documentario “Mussolini ha fatto anche cose buone? Propaganda di ieri e fake news di oggi” in onda giovedì 27 ottobre alle ore 21.15 in esclusiva su Sky Documentaries, in streaming solo su NOW e disponibile on demand.

Il film documentario, prodotto da 3D Produzioni, ripercorre il fascismo indagando la creazione del personaggio Benito Mussolini e la nascita della propaganda, soffermandosi sulla “fabbrica del consenso” ideata dal duce. Tra gli obiettivi del film quello di sfatare i luoghi comuni sul ventennio di dittatura e sul suo capo indiscusso, che continuano a essere fonte di dibattito nel nostro Paese.

Marcia su Roma, il documentario

Il progetto è strutturato attraverso due linee narrative parallele. La linea narrativa storica in cui testimoni diretti e indiretti, immagini di repertorio, storici e studiosi del periodo fascista mettono in scena la lunga serie di mistificazioni dell’era fascista: dalle bonifiche, all’introduzione della previdenza sociale, fino a Mussolini grande stratega militare.

Parallelamente a questa traccia scorrerà la linea narrativa della propaganda. Se c’è una cosa che Mussolini ha saputo fare molto bene è stata la promozione di sé stesso e di imprese di cui spesso si è solo arrogato il merito.

Il libro

Il film prende spunto dal libro “Mussolini ha fatto anche cose buone” (Bollati Boringhieri 2019) di Francesco Filippi, con prefazione di Carlo Greppi. Oltre a loro fanno parte del progetto altri autorevoli storici come Alessandro Barbero, Claudio Siniscalchi, Giordano Bruno Guerri, Roberto Chiarini, Guido Melis.

Altra fonte di informazione è costituita da un insieme di testimonianze dirette e indirette di chi ha vissuto o ha potuto raccogliere e tramandare l’esperienza dell’era fascista (come i testimoni e i discendenti dei bonificatori dell’Agro Pontino, ex fascisti e vittime delle leggi razziali). La Narratore del film è di Gioele Dix.

Il centenario

La marcia su Roma fu una manifestazione armata eversiva organizzata dal Partito Nazionale Fascista (PNF), volta al colpo di Stato con l’obiettivo di favorire l’ascesa di Benito Mussolini alla guida del governo in Italia. Il 28 ottobre 1922 migliaia di fascisti si diressero sulla capitale minacciando la presa del potere con la violenza.

La manifestazione ebbe termine il 30 ottobre, quando il re Vittorio Emanuele III incaricò Mussolini di formare un nuovo governo. La marcia su Roma fu propagandata negli anni successivi come il prologo della “rivoluzione fascista” e il suo anniversario divenne il punto di riferimento per il conto degli anni secondo l’era fascista.

 

© Riproduzione Riservata