Sei qui: Home » Intrattenimento » Eurovision Song Contest, vince l’Ucraina con la Kalush Orchestra
Eurovision Song Contest

Eurovision Song Contest, vince l’Ucraina con la Kalush Orchestra

L'Ucraina ha vinto l'Eurovision Song Contest 2022. La Kalush Orchestra, che era in gara con il brano "Stefania", ha trionfato con 631 voti, 192 ricevuti dalle giurie dei diversi paesi e ben 439 tramite il televoto

Pronostici della vigilia confermati: l’Ucraina ha vinto l’Eurovision Song Contest 2022. La Kalush Orchestra, che era in gara con il brano “Stefania”, ha trionfato con 631 voti, 192 ricevuti dalle giurie dei diversi paesi e ben 439 tramite il televoto. Al secondo posto il Regno Unito. Sesta l’Italia che era in gara con Mahmoos e Blanco.

Eurovision, la dedica all’Ucraina

Durante la conferenza stampa al termine della finale il cantante della Kalush Orchestra, Oleh Psjuk, ha detto: “Faremo il possibile per ospitare l’Eurovision in una Ucraina nuova e in pace”. Rispondendo poi a una domanda dei giornalisti il cantante ha aggiunto: “Cosa farò al ritorno in Ucraina? Torneremo tra due giorni, è difficile dire cosa farò. Come ogni ucraino sono pronto a lottare”.

Per quanto riguarda l’ipotesi di squalifica dopo l’appello al termine dell’esibizione Psjuk ha detto: “Il nostro appello? Se il prezzo da pagare fosse stata la squalifica, lo avrei pagato volentieri”. Infine la dedica della vittoria alla madre e a tutte le madri dell’Ucraina.

Il commento del Presidente Zelensky e dell’ Europa

“Il nostro coraggio impressiona il mondo, la nostra musica conquista l’Europa”. Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un post sulla sua pagina Facebook, ha salutato la vittoria del suo Paese all’Eurovision. “L’anno prossimo l’Ucraina ospiterà il contest per la terza volta nella storia. Faremo tutto il possibile affinché possa essere Mariupol la città ospitante”, aggiunge Zelensky.

I vertici Ue salutano su Twitter la vittoria della Kalush Orchestra e dell’Ucraina all’Eurovision Song Contest di Torino. “Stanotte la tua canzone ha conquistato il nostro cuore. Celebriamo la tua vittoria in tutto il mondo. L’Ue è con te”, scrive la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. “L’augurio è che l’Eurovision del prossimo anno possa essere ospitato a Kiev in un’Ucraina libera e unita”, aggiunge il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, citando anche alcuni versi della canzone vincitrice, ‘Stefania’: “Troverò sempre la strada di casa, anche se tutte le strade sono distrutte”. Un messaggio di congratulazione arriva anche dall’Alto rappresentante Ue per gli Affari esteri Josep Borrell: “Lunga vita alla musica! Viva l’Europa! Gloria all’Ucraina!”.

© Riproduzione Riservata