Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » David di Donatello, ecco tutti i vincitori dell’edizione 2021
David di Donatello

David di Donatello, ecco tutti i vincitori dell’edizione 2021

Ecco tutti i vincitori dei David di Donatello 2021. La 66 edizione dei premi al cinema italiano, diventano un simbolo alla ripartire e un segnale di speranza

Assegnati i prestigiosi David di Donatello 2021,  i premi al cinema italiano giunti all’Edizione numero 66. Sono stati ben 25 i David di Donatello i riconoscimenti previsti. Ricordiamo che il David di Donatello è il più prestigioso riconoscimento del cinema italiano. Istituito nel 1955, per volontà di da Italo Gemini, presidente dell’AGIS, nell’ambito di un circolo culturale con sede a Roma, l’Open Gate Club, la prima edizione di assegnazione dei premi si svolse solo l’anno dopo nel 1956. Dall’epoca viene attribuito tutti gli anni da una giuria composta dai responsabili dell’Ente David di Donatello e dall’Accademia del cinema italiano. Il premio riproduce l’omonima statua di Donatello.

Quest’anno l’Accademia del cinema italiano – Premi David di Donatello,  per volontà della Presidente Piera Detassis e del Consiglio Direttivo per l’edizione 2021, considerata la situazione straordinaria che l’audiovisivo sta attraversando e al fine di rafforzare ancor più il ruolo del David nella ripresa dell’industria cinematografica, aveva spostato la data di scadenza per le iscrizioni al 28 febbraio 2021, rispetto al 31 dicembre che segnava il termine ultimo per poter concorrere.

Tra l’altro la cerimonia 2021 è stata, come si dice ormai,  in presenza rispetto a quella telematica del 2020, che si svolse in una formula completamente inedita, candidati e premiati da casa propria, tra abbracci ai figli e dediche.Ecco perché l’edizione di quest’anno diventa  fortemente simbolica, in virtù della tanto attesa ripartenza, non solo del mondo del cinema, ma dell’intero settore dello spettacolo, che tanta crisi è riuscita a conoscere nei duri mesi dovuti alla pandemia.

Il presidente della Repubblica, “I David di Donatello 2021 un segnale di ripartenza e speranza

La cerimonia ha visto anche l’importante intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha saputo regalare un importante messaggio di speranza non solo ai protagonisti presenti, ma a tutto il popolo italiano.

“Il David scandisce una festa importante per il nostro Paese. L’anno scorso non è stato possibile svolgere questa cerimonia quest’anno averla potuto svolgerla rappresenta un segnale di ripartenza e di speranza. Per sconfiggere il virus serviranno ancora prudenza e responsabilità nei comportamenti, ma servirà anche determinazione, iniziativa e anche coraggio d’innovazione e qualità. Dalle gravi crisi si esce solo con la solidarietà, con la visione e il senso di appartenenza. 

L’industria del cinema e dell’audiovisivo rappresenta un “patrimonio che appartiene a tutti gli italiani, è un bene indivisibile. Siamo però di nuovo chiamati a ripartire, non solo a proseguire e avvertiamo il senso di una missione comune. Tutti concordano che dopo il covid non torneremo alla realtà di prima ma ci troveremo in scenari nuovi. Adesso le sale ripartono. Le sale del cinema sono un luogo prezioso per la vita delle città, così come i teatri, i musei e tutti i luoghi della cultura. E’ giusto che le istituzioni vi sostengano in questa sfida. Istituzioni e operatori uniti nell’obiettivo di rafforzare le produzioni nazionali. Il domani del cinema sarà certamente bello.

Desidero rivolgere un pensiero a tre grandissime personalita’ legate al mondo dello spettacolo che sono scomparse di recente: Ennio Morricone, Franca Valeri e Gigi Proietti. La loro morte ha reso ancora più triste il periodo della pandemia. Fanno parte a pieno titolo del patrimonio culturale del nostro Paese e non saranno dimenticati, non sarebbe possibile. Sono certo che se fossero ancora tra noi incoraggerebbero tutti ad avere e trovare la forza e la determinazione per andare avanti, per ricominciare, per mettere in cantiere i progetti rimasti nel cassetto, per restituire pienamente al lavoro le straordinarie maestranze e le tante professionalità che fanno di questo settore non soltanto una eccellenza della nostra cultura e della sua espressione artistica ma anche una industria di rilievo per l’Italia”. 

David di Donatello 2021, la lista completa dei vincitori 

MIGLIOR FILM
VOLEVO NASCONDERMI
REGIA DI: GIORGIO DIRITTI
 
MIGLIORE REGIA
VOLEVO NASCONDERMI
REGIA DI: GIORGIO DIRITTI
 
MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE
I PREDATORI
REGISTA ESORDIENTE: PIETRO CASTELLITTO
 
MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
FIGLI
 
MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
LONTANO LONTANO
MARCO PETTENELLOGIANNI DI GREGORIO
 
MIGLIORE PRODUTTORE
MISS MARX
MARTA DONZELLI E GREGORIO PAONESSA PER VIVO FILM CON RAI CINEMA
JOSEPH ROUSCHOP E VALÉRIE BOURNONVILLE PER TARANTULA BELGIQUE
 
MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
LA VITA DAVANTI A SÉ
SOPHIA LOREN
 
MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA
VOLEVO NASCONDERMI
ELIO GERMANO
 
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE
MATILDA DE ANGELIS
 
MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE
FABRIZIO BENTIVOGLIO
 
MIGLIORE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA
VOLEVO NASCONDERMI
MATTEO COCCO
 
MIGLIORE COMPOSITORE
MISS MARX
GATTO CILIEGIA CONTRO IL GRANDE FREDDODOWNTOWN BOYS
 
MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
TOLO TOLO
TITOLO: IMMIGRATO
MUSICA DI: LUCA MEDICIANTONIO IAMMARINO
TESTI DI: LUCA MEDICIANTONIO IAMMARINO
INTERPRETATA DA: LUCA MEDICI
 
MIGLIORE SCENOGRAFIA
VOLEVO NASCONDERMI
SCENOGRAFO: LUDOVICA FERRARIOALESSANDRA MURA
ARREDATORE: PAOLA ZAMAGNI
 
MIGLIORE COSTUMISTA
MISS MARX
MASSIMO CANTINI PARRINI
 
MIGLIORE TRUCCATORE
HAMMAMET
TRUCCATORE: LUIGI CIMINELLI
TRUCCATORE PROSTETICO O SPECIAL MAKE-UP: ANDREA LEANZAFEDERICA CASTELLI
 
MIGLIORE ACCONCIATORE
VOLEVO NASCONDERMI
ALDO SIGNORETTI
 
MIGLIORE MONTATORE
FAVOLACCE
ESMERALDA CALABRIA
 
MIGLIORE SUONO
VOLEVO NASCONDERMI
PRESA DIRETTA: CARLO MISSIDENTI
MICROFONISTA: FILIPPO TOSO
MONTAGGIO: LUCA LEPROTTI
CREAZIONE SUONI: MARCO BISCARINI
MIX: FRANCESCO TUMMINELLO
 
MIGLIORI EFFETTI VISIVI VFX
L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE
STEFANO LEONIELISABETTA ROCCA
 
MIGLIOR DOCUMENTARIO
MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI
REGIA DI: ALEX INFASCELLI
 
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
ANNE
REGIA DI: DOMENICO CROCE STEFANO MALCHIODI
 
MIGLIOR FILM STRANIERO
1917
REGIA DI: SAM MENDES
 
DAVID GIOVANI
18 REGALI
REGIA DI: FRANCESCO AMATO
 
DAVID DELLO SPETTATORE
TOLO TOLO
REGIA DI: LUCA MEDICI

DAVID ALLA CARRIERA
Sandra MILO

DAVID SPECIALE
Diego ABATANTUONO
Monica BELLUCCI

“David 2021 – Riconoscimento d’Onore”

 Silvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu. (Tre professionisti sanitari)

 

© Riproduzione Riservata