Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Blade Runner 2049”, stasera in onda la pellicola di Denis Villeneuve

“Blade Runner 2049”, stasera in onda la pellicola di Denis Villeneuve

Andrà in onda questa sera alle 21.10 su Rai Movie "Blade Runner 2049" di Denis Villeneuve, il sequel dell'amata pellicola di fantascienza firmata da Ridley Scott ed uscita nel 1982.

Se i film di fantascienza vi tengono incollati allo schermo, questa sera non prendete impegni. Su Rai Movie, a partire dalle 21.10, andrà in onda “Blade Runner 2049” di Denis Villeneuve, il sequel dell’amato “Blade Runner” del 1982 diretto da un geniale Ridley Scott.

“Blade Runner”, un cult della science-fiction

Con la pellicola del 1982, Ridley Scott ha dato vita ad un vero e proprio cult del genere sci-fi. “Blade Runner” racconta infatti un futuro remoto, una Los Angeles distopica che nel 2019 è abitata da androidi con sembianze umane che vengono sfruttati come forza-lavoro nelle colonie extra-terrestri. Ciò che accade agli androidi che si ribellano dovrebbe dissuadere qualunque genere di ribellione: chi tenta di ritornare sulla Terra viene infatti eliminato fisicamente dai Blade Runner, squadre di agenti speciali deputati alla sicurezza e al controllo dei replicanti.

La pellicola, che trae ispirazione dal romanzo di Philip K. Dick dal titolo “Il cacciatore di androidi“, ruota intorno a un gruppo di replicanti ribelli che riescono a fuggire dalle colonie e a mettersi in salvo a Los Angeles, dove Rick Deckard, agente ormai fuori servizio, accetta di essere un cacciatore di androidi per l’ultima volta al fine di scovare i dissidenti.

Il monologo che ha reso famoso Rutger Hauer

In “Blade Runner”, l’attore statunitense Rutger Hauer è diventato una celebrità. Tutti ricordano il profondo monologo in cui il leader dell’insurrezione Roy Batty ripercorre il suo passato e si rammarica di non poter conservare il ricordo di ciò cui ha assistito dopo la morte:

“Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi:
navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione,
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,
come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire.”

“Blade Runner 2049”

Il film che andrà in onda questa sera costituisce il sequel dell’acclamata pellicola del 1982. Il protagonista è l’agente K, interpretato da Ryan Gosling, che scopre un segreto potenzialmente sconvolgente. È il 2049, sono passati molti anni dall’insurrezione degli androidi, e nel frattempo molte cose sono cambiate. Una nuova ribellione ha messo in crisi la società dei replicanti, l’economia e la produzione.

In questo contesto, K scopre qualcosa che potrebbe cambiare le sorti della società. L’unico modo per andare in fondo alla vicenda è andare alla ricerca di Rick Deckard – impersonato da Harrison Ford -, che nel frattempo sembra scomparso nel nulla.

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento