Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “Birdman”, la commedia agrodolce di Alejandro Gonzalez Inarritu
Il film

“Birdman”, la commedia agrodolce di Alejandro Gonzalez Inarritu

“Birdman” è un film del 2014 diretto dal regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, una commedia agrodolce ai limiti del noir

Questa sera su Rai 5 andrà in onda il film “Birdman”, una commedia complessa nel suo genere, quasi noir. Opera del 2014 del regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu. La pellicola racconta le vicende di un attore che subisce una forte crisi di identità artistica dopo aver raggiunto il successo interpretando un supereroe alato.

“Birdman”

Riggan Thomson è un attore divenuto famoso per aver interpretato un supereroe di nome Birdman. L’uomo cerca disperatamente slegarsi da quel particolare ruolo che lo ossessiona a tal punto da sentirne la voce costantemente. Per farlo, scrive, dirige e interpreta un adattamento teatrale del racconto di Raymond Carver, “Di cosa parliamo quando parliamo di amore”. Al progetto lavorano anche la figlia ed ex-tossicodipendente Sam, la fidanzata Laura e Jake, migliore amico e avvocato di Riggan, coinvolto come produttore. Il giorno precedente l’anteprima, una lampadina precipita sul co-protagonista Ralph, che quindi non può prendere parte allo spettacolo. Viene dunque rimpiazzato da Mike Shiner, attore tanto brillante quanto problematico, a causa del quale l’anteprima è un disastro.

 

Una commedia dai toni forti

Questo film affronta diversi temi, dall’ego, in particolare quello maschile, all’incapacità di distinguere l’amore degli altri dalla loro approvazione. Questa novità di Inarritu fa in modo di analizzare nel profondo l’animo del protagonista. L’uso stesso della cinepresa da parte del regista messicano è del tutto nuovo, gli attori recitano in modo continuo, senza praticamente alcuna interruzione. In questa pellicola troviamo anche una sorta di ruolo nel ruolo, una scatola cinese che rispecchia la realtà. Lo stesso Michael Keaton, infatti, protagonista del film, deve il suo successo al personaggio di Batman, nonostante sia un attore di grande competenza anche in altri ruoli. I toni del film sono caotici e tragicomici e i movimenti della cinepresa sono accompagnati da una scatenata batteria.

© Riproduzione Riservata