Sei qui: Home » Frasi » Sanremo 2022, le frasi più belle tratte dalle 25 canzoni in gara
Sanremo 2022

Sanremo 2022, le frasi più belle tratte dalle 25 canzoni in gara

Il festival di Sanremo sta per iniziare e noi abbiamo scelto 25 frasi tratte dalle canzoni in gara. Quale è la vostra preferita?

Oramai ci siamo: martedì 1° febbraio inizia la  72° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Per il terzo anno consecutivo sarà Amadeus ad avere il ruolo di direttore artistico e quindi a lui, insieme alla Commissione Musicale, è spettata la scelta dei cantanti in gara. Il Festival di Sanremo 2022 si articolerà in cinque Serate, comprensive di anteprime, trasmesse su Rai Uno in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo nei giorni 1, 2, 3, 4 e 5 febbraio 2022.

I protagonisti

Quest’anno l’unica categoria in gara al Festival si chiamerà “Artisti”: non ci saranno quindi le “Nuove Proposte”. I Giovani si sono sfidati a dicembre e tre di loro hanno ottenuto un posto in gara tra i Big. Il cast di Sanremo 2022 vedrà salire sul palco dell’Ariston leggende della musica italiana come Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Donatella Rettore e Iva Zanicchi, ma anche i giovani cantanti più amati dal popolo dei ragazzi come Blanco, Mahmood, Rkomi, Aka 7even, Sangiovanni. In una gara che vedrà sfidarsi ben sette vincitori del Festival delle passate edizioni, non mancheranno novità e artisti da scoprire come Ditonellapiaga a Giovanni Truppi.

Per tutti e 25 sarà una gara senza eliminazioni per arrivare alla serata finale con la proclamazione del vincitore. Torna la serata speciale delle Cover di venerdì 4 febbraio, durante la quale gli artisti eseguiranno un brano degli Anni ’60, ’70, ’80 o ’90.

Sanremo 2022, gli "scrittori" che saliranno sul palco dell'Ariston-1201-568

Sanremo 2022, gli “scrittori” che saliranno sul palco dell’Ariston

Tra cantanti e superospiti, scopriamo chi sono alcuni degli artisti protagonisti di Sanremo 2022 che hanno anche pubblicato un libro di recente

Sanremo 2022, le frasi più belle tratte dalle 25 canzoni in gara

La settimana di Sanremo è sempre colma di pettegolezzi e aneddoti da raccontare e noi vogliamo prepararvi alla kermesse musicale segnalandovi le frasi più belle tratte dalle 25 canzoni in gara. 

Achille Lauro – “Domenica”

Città peccaminose
Donne pericolose
L’amore è un’overdose
150 dosi

Aka 7even – “Perfetta così”

Sei perfetta così così così così
Nei tuoi difetti
Nelle imperfezioni
Baby giuro che tu sei perfetta così
E sorridi
Perché quando lo fai tu mi uccidi

Ana Mena – “Duecentomila ore”

Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar

Dargen D’Amico – “Dove si balla”

Balla per restare a galla
Negli incubi mediterranei
Che brutta fine fermi al confine
La nostra storia che va a farsi benedire
Ma va’ a capire perché si vive se non si balla

Ditonellapiaga con Rettore – “Chimica”

E non mi basta avere un cuore
Per provare dell’amore veramente
E non mi servono parole per un poco di piacere è solamente
Una questione di
Chimica chimica

Elisa – “O forse sei tu”

Ti capirei se non dicessi neanche una parola
Mi basterebbe un solo sguardo
Per immaginare il mare blu
E niente di più

Emma – “Ogni volta è così”

Che sono stanca di sentirmi
Sospesa e fragile
Ma con te
Ogni volta è così
Ogni volta è normale
Non c’è niente da dire
Niente da fare
Ogni volta è così
Siamo sante o puttane

Fabrizio Moro – “Sei tu”

Sei tu
Che attraversi il mio ossigeno quando mi tocchi
Sei tu
Il mondo che passa attraverso i miei occhi
E sei tu che mi inietti nel sangue il destino
E accompagni i miei passi come fossi un bambino

Gianni Morandi – “Apri tutte le porte”

Stai andando forte
Apri tutte le porte
Gioca tutte le carte
Fai entrare il sole

Giovanni Truppi – “Tuo padre, mia madre, Lucia”

Amore mio, per vivere facciamo mille cose stupide
Lo sai, per sopravvivere, semplifichiamo il più possibile.
Ma cosa c’è di semplice?
Amore mio
Che ridere.

Giusy Ferreri – “Miele”

L’amore non se ne va
Vola via ma poi torna da te
Come un treno preso di domenica
Certe volte non c’è un perché
E spero ti porti da me

Highsnob e Hu – “Abbi cura di te”

Ho trovato la calma però non è niente di che
Non ha niente di me
Tanto ormai ho trovato il coraggio di stare lontano da te
Lontano da te
E goodbye ovunque sarai tu ricorda
Abbi cura di te

Irama – “Ovunque sarai”

E se sarai tempo ti aspetterò per sempre
Se sarai luce scalderai
Se sarai luna ti vedrò
E se sarai qui non lo saprò
Ma se sei tu lo sentirò
Ovunque sarai
Ovunque sarò

Iva Zanicchi – “Voglio amarti”

Prenderti per come sei,
Senza tanta filosofia. Sì, lo farò.
Per amore sai che io brucerei
Ogni ora della vita mia;
L’ho già fatto e lo rifarei.

La Rappresentante di Lista – “Ciao ciao”

È la fine del mondo.
Sopra la rovina sono una regina,
Mammamma…
Ma non so cosa salvare.

Le Vibrazioni – “Tantissimo”

Ma quale amore, per troppe volte
Facciamo finta di non ricordarci il nome
Che sulla pelle poi si confonde
Quando le labbra vogliono poggiarsi altrove
E anche solo a pensarci mi fa male tantissimo

Mahmood e Blanco – “Brividi”

E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia

“Brividi”, a Sanremo la canzone di Mahmood e Blanco sulla libertà e sulla paura di amare

“Brividi”, a Sanremo la canzone di Mahmood e Blanco sulla libertà e sulla paura di amare

Erano una certezza sin dall’inizio, quando vennero scelti tra i partecipanti di Sanremo 2022. Mahmood e Blanco sono stati i più votati dalla giuria dei giornalisti durante la prima serata del Festival.

Massimo Ranieri – “Lettera di là dal mare”

Amore vedi così buio è
Questo mare
Troppo grande per
Non tremare
Quasi giorno ormai
Poi il tempo si ferma
Qualcuno grida terra, terra, terra!

Matteo Romano – “Virale”

E l’amore riappare
Va in tendenza e risale
Diventa virale
Oggi non mi va di uscire, come capitava anche a te
Troppi giochi di parole
Come mine pronte a esplodere dentro di me

Michele Bravi – “Inverno dei fiori”

Fioriamo adesso, prima del tempo
Anche se è inverno
Tu insegnami come si fa ad imparare la felicità
Per dimostrarti che se fossimo dei suoni, sarebbero canzoni
E se fossimo stagioni, verrebbe l’inverno
L’inverno dei fiori

Noemi – “Ti amo non lo so dire”

Servirà un po’ di fortuna
Per capire meglio noi chi siamo
Posso andare sulla luna
Ma ti amo ti amo ti amo

Rkomi – “Insuperabile”

Sentimi il polso
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile

Sangiovanni – “Farfalle”

Se non tra le tue braccia
In mezzo a tutte le luci
Noi siamo gli unici
Con le tapparelle chiuse

Tananai – “Sesso occasionale”

E la testa in alto mare, troviamoci una casa e non finiamoci più
Nel sesso occasionale ma sappi che
Tra un anno, un giorno, non avrò capito ancora di cosa hai bisogno

Yuman – “Ora e qui”

C’è una strada, tutta curve, tra il cuore e la testa
Senza mappe, scorciatoie, o un’area di sosta
A perdersi, io lo so bene, basta niente, come in mare

© Riproduzione Riservata