Sei qui: Home » Fotografia » Messi e Ronaldo insieme, la foto di Annie Leibovitz che fa il giro del mondo
fotografia storica

Messi e Ronaldo insieme, la foto di Annie Leibovitz che fa il giro del mondo

La foto, realizzata per la casa di moda Louis Vuitton firmata da fotografa Annie Leibovitz, vede Cristiano Romando e Leo Messi giocare a scacchi. Il tutto accompagnato dallo slogan: "La vittoria è uno stato mentale".

Una di quelle foto destinate a fare la storia del calcio, quella della fotografa Annie Leibovitz che vede protagonisti due campioni di calcio come Cristiano Ronaldo e Leo Messi e che assume ancora più valore a poche ore dall’inizio del Mondiale di Calcio di Qatar 2022, il cosiddetto “The last dance” per i due campioni che hanno segnato la storia degli ultimi 15 anni del calcio.

La vittoria è uno stato mentale

La foto, realizzata per la casa di moda Louis Vuitton firmata dalla fotografa Annie Leibovitz, vede Cristiano Romando e Leo Messi  protagonisti di una sfida a scacchi, mentre con espressione concentratissima studiano le mosse per provare a vincere la partita in corso.

Il tutto accompagnato dallo slogan: “La vittoria è uno stato mentale”. La stessa Liebovitz nel 2010 produsse un’altro scatto memorabile per la storia del calcio, quando immortalò insieme Zinedine Zidane con Diego Armando Maradona, sotto gli occhi di Pelè.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Leo Messi (@leomessi)

Annie Leibovitz

Anna-Lou (Annie) Leibovitz è una fotografa statunitense nata a Waterbury il 2 ottobre 1949. Ritrattista affermata, Leibovitz ha uno stile caratterizzato dalla stretta collaborazione tra fotografo e modello. Nei primi anni dopo gli studi, Annie Leibovitz inizia diverse collaborazioni saltuarie con riviste minori, venendo però sempre più apprezzata per il suo approccio alla fotografia e per la qualità degli scatti.

Fin da subito si specializza nei soggetti umani, ritratti per lo più, e inizia a ritagliarsi una buona fetta di popolarità. Nel 1969 si reca nel kibbutz israeliano Amir, per documentare la vita dei volontari, creando così il portfolio che le permetterà di fare il salto e approdare alla rivista Rolling Stone.

Terrà questo impiego per 13 anni, dal 1970 al 1983, in cui affinerà la sua tecnica e produrrà scatti sempre più ricercati e riconoscibili, accrescendo la sua fama e popolarità. Celebre la copertina con Meryl Streep che sembra staccarsi un viso particolarmente plastico. Nel 1975, occupò il ruolo di fotografa della tournée di concerti del gruppo rock dei The Rolling Stones, voluta e assoldata dalla band stessa.

Negli anni 1980 la Leibovitz fotografò delle celebrità per una campagna pubblicitaria internazionale della American Express. Dal 1983 ha lavorato come fotografa ritrattista per Vanity Fair. Nel 1990 viene premiata col Infinity Awards per la Applied photography.

Nel 1991 ha tenuto un’esposizione alla National Portrait Gallery. Annie Leibovitz ha inoltre pubblicato cinque libri di sue fotografie, Photographs, Photographs 1970-1990, American Olympians, Women, e American Music. Nel 1998 e ha realizzato il Calendario Pirelli 1999. Nel 2008 ha realizzato il calendario Lavazza 2009. Infine è stata scelta come fotografa per il Calendario Pirelli 2016 che vede ritratte 12 donne tra cui Yoko Ono, Tavi Gevinson e Patti Smith.

 

© Riproduzione Riservata