Fino al 31 gennaio 2016

La Milano di Basilico in mostra all’Unicredit Pavilion

La città meneghina attraverso 150 fotografie, videoproiezioni e filmati del celebre fotografo

MILANO –  Fino a domenica 31 gennaio 2016 l’Unicredit Pavilion ospita la mostra Gabriele Basilico – Ascolto il tuo cuore, città. L’adorata città di Milano ospita la prima grande antologica di Basilico. L’artista meneghino, classe 1944, fu legato indissolubilmente alla sua città d’origine, dove lavorò fino alla morte.

LA MOSTRA – Al centro della retrospettiva il rapporto la metropoli e il divenire della natura. Ne sono un valido esempio le 40 fotografie di Milano. Ritratti di fabbriche, uno dei cicli più celebri del fotografo prematuramente scomparso. e. L’ultimo grande lavoro del fotografo milanese riguarda la riqualificazione della zona di Porta Nuova, dai cantieri alla voragine iniziale fino alla nascita della Torre UniCredit.

IL PERCORSO ARTISTICO – La rassegna inizia con i “Ritratti di fabbriche”, il reportage realizzato tra il 1978 e il 1980. Non solo il cuore pulsante di Milano, Basilico ritrasse 50 città globali riprese da Basilico durante la sua carriera: Napoli, Mosca, Berlino, Istanbul, Shanghai, tanto per citarne alcune. Il suo obbiettivo era completamente dedito alla città, il suo soggetto artistico preferito.

L’E UN GRAN MILAN – Il capoluogo lombardo viene filtrato attraverso 150 fotografie, videoproiezioni e filmati che mostrano una città viva e incantevole dal fascino inestimabile. E’ la prima grande mostra storica interamente organizzata e curata da UniCredit Pavilion con Walter Guadagnini e con la collaborazione di Giovanna Calvenzi. E’ inoltre disponibile il catalogo edito da Skira, comprendente i testi del curatore e la riproduzione delle opere esposte.

© Riproduzione Riservata
Commenti