Icônes, la fotografia d’autore di Robert Doisneau in mostra al Forte di Bard

In mostra, a partire dal 17 dicembre, gli iconici scatti di uno dei più grandi fotografi del Novecento: Robert Doisneau, il fotografo delle emozioni
Icônes, la fotografia d'autore di Robert Doisneau in mostra al Forte di Bard

MILANO – La nuova stagione espositiva del Forte di Bard, principale polo turistico e culturale della Valle D’Aosta, inaugurerà il 17 dicembre con una mostra dedicata a uno dei più gradi fotografi del Novecento: Robert Doisneau. A cura dell’Atelier Robert Doisneau di Parigi e dell’Associazione Forte di Brad “Robert Doisneau. Icônes” ripercorre, attraverso celebri scatti, la storia dell’illustre fotografo.

CLICCA QUI PER VEDERE UN’ANTEPRIMA DELLA MOSTRA ALL’INTERNO DELLA NOSTRA PHOTOGALLERY

FOTOGRAFO DI EMOZIONI – Per la sua straordinaria capacità di rendere iconiche immagini che hanno come protagonista l’uomo e le sue emozioni Doisneau è considerato, insieme ad Henry Cartier-Bresson, padre fondatore della “fotografia umanista”. Ad essere immortalati i miti della Parigi del Novecento. La Parigi degli innamorati (Le baiser de l’Hôtel de ville, 1950), dei bambini (Les enfants de la Place Hébert, 1957) della strada (Les frères, 1934). Immagini di vita quotidiana rese poetiche dall’obiettivo di Doisneau.“La sua abilità unica nel cogliere le emozioni gli deriva dalla sua capacità di immergersi totalmente nella realtà che lo circonda, tanto che lui amava definirsi poeticamente pescatore di immagini in opposizione ai fotografi cacciatori” si legge nel comunicato stampa della mostra.

ICÔNES – Sarà proprio l’iconicità delle immagini il filo conduttore della mostra. L’esposizione presenterà gli scatti più famosi del grande fotografo, fotografie che hanno saputo conquistare l’immaginario collettivo. Ad arricchire la mostra un’inedita intervista alle due figlie dell’artista, Annette Doisneau e Francine Deroudille, che nell’appartamento dove Doisneau aveva lavorato per più di 50 anni, hanno dato vita ad un Atelier. Saranno, inoltre, esposte alcune immagini stampate in grande formato, la fedelissima maquette dell’Atelier del fotografo in Place Jules Ferry, realizzata dalla nipote Sonia Arnstam, una selezione di citazioni del fotografo e alcuni video. La mostra, in esposizione fino al 1 maggio 2017. sarà anche il tema ispiratore del Capodanno 2017 del Forte di Bard dal titolo Joie de Vivre.

 

© Riproduzione Riservata