Juke box letterario

Juke-box letterario, l’originale installazione nei licei messinesi

Messina, un professore di storia dell'arte divulga cultura attraverso un juke-box itinerante che non diffonde musica ma trasmette poesie e brani letterari
Juke Box letterario, l'originale installazione nei licei messinesi

Metti insieme un appassionato della cultura che poi è un artista e professore di storia dell’arte, un vecchio juke-box anni ottanta perfettamente funzionante, dei brani di grandi autori recitati, degli studenti dei licei. Ecco che ottieni un’originale installazione itinerante divulgatrice di cultura. Mauro Cappotto, già assessore alla cultura del comune di Ficarra (ME) e noto per le sue iniziative creative volte a promuovere la cultura e l’arte in ogni forma anche presso le scuole, ha presentato il suo progetto nell’ambito dell’ultima edizione di Naxoslegge.

Leggi anche:Il bookdelivery diventa realtà, i libri Feltrinelli arrivano su Glovo

Funzionamento del juke-box

Dopo aver scelto il brano introducendo la moneta nel juke-box, “strano” reperto di un’età ancora estranea agli odierni mezzi tecnologici, gli studenti sentiranno, anziché delle note musicali, la lettura del brano dell’autore o del poeta selezionato. Attualmente gli autori proposti sono in gran parte siciliani, con alcuni testi molto noti e altri meno famosi. L’obiettivo, tuttavia, è quello di ampliare l’offerta anche attraverso le segnalazioni provenienti dalle letture personali di autori e poeti degli stessi studenti e dai suggerimenti dei loro docenti. Ogni scuola potrà scegliere un proprio autore o un percorso letterario e modificare il contenuto del juke-box arricchendolo. Tale contenuto verrà poi proposto in momenti di letture/incontri, anche alla presenza di poeti.

L’installazione è itinerante

Durante l’anno, il juke-box verrà trasferito via via nelle altre scuole che hanno aderito all’iniziativa, cercando di coprire tutta la Sicilia. I primi licei coinvolti sono quelli di Capo d’Orlando e Giardini Naxos. 

Lo scopo dell’iniziativa

L’intento dell’iniziativa è quello di diffondere il più possibile la cultura ed in particolare la poesia, spesso avvertita ai giorni nostri come una forma di comunicazione difficile e incomprensibile. Ma, per il successo di questo progetto, è e sarà fondamentale il pieno coinvolgimento delle scuole e degli stessi ragazzi. L’obiettivo, infatti, è che gli studenti possano realmente prendere coscienza di questa forma di arte.

© Riproduzione Riservata