Lettera di Gabriela Rodrigues

Lettera di Gabriela Rodrigues

Caro L,

Hai bisogno di qualcuno che lotta ogni giorno per te e che sa come gestire i tuoi disturbi di personalità, senza essere massacrati dalle tue incursioni e parole avventate.

Hai bisogno di sorrisi sinceri e parole ai piedi del tuo orecchio.

Hai bisogno di persone che piuttosto che andare via quando di fronte a muro di difesa esaltato in te, che cercano di distruggerla gradualmente con pazienza e presenza. Come hai fatto con me, tra l’altro.

Hai bisogno di qualcuno che insista e rimanga.
Sono molto entusiasta di questo. Io combatto, mia cara. Non perché hai fatto per me, ma perché meritate ogni tentativa, ogni battaglia persa, ogni silenzio frainteso.

Non voglio insistere, ma lo farò, mio ​​caro. Anche se si dice che non è necessario, che tu non vuole.

Senza falsa modestia, io perduro. So cosa vuol dire per voi e questo è il mio conforto. Che la mia onnipresenza ti faccia compagnia e come la vostra a me.

Restituire il contatto quando si può.

Ritornare alla presenza in qualsiasi momento.

Sono qui.

Voi sapete come trovarmi.

A presto.

© Riproduzione Riservata
Commenti