Lettera di Daniela Moretti ad un amico

Lettera di Daniela Moretti ad un amico

Caro amico,

ti scrivo,
così mi distraggo un po’ (certo Stilo che hai gusti retrò)…

anche oggi, come ogni giorno.
La mia cara amica mi ha presa dalla borsa, mi ha pulita un po’ (residui di briciole, pezzi di didò e rametti ricevuti in dono, sai, vita da maestra) e ha cominciato a scrivere.

Appunti, pensieri, poesie, ma anche liste della spesa e preventivi. Diciamo che qui il sorcio digitale ha vita grama.
Il mio momento preferito?

Qualche settimana fa:
PREPARATIVI PER LE NOZZE.

Come sono stata felice!!!Se lo merita.
Quando sono scarica mi cambia addirittura il refill(“Refill my soul” Stilo, che Dalla non si può più sentì). Mi porta sempre con lei, è gelosissima e non mi presta a nessuno.

Non devo certo dirlo a te Stilo, ti trattano sempre bene, ma per me, una come tante, essere VISTA e AMATA è speciale.
Comunque, dico, ma che senso ha trascrivere le mie parole, il mio bell’inchiostro, con la tavolaccia digitale?
Certo che siete tipi strani.

Booo… meritate uno schizzo d’inchiostro.

Ciao Stilo!

© Riproduzione Riservata
Commenti