Sei qui: Home » Arte » Smithsonian Open Access, accesso gratuito alle immagini del più grande museo del mondo
Il progetto

Smithsonian Open Access, accesso gratuito alle immagini del più grande museo del mondo

Smithsonian Open Access è la nuova piattaforma del museo più grande del mondo che libera dai copyright quasi tre milioni di immagini

Il colosso americano Smithsonian Institution ha aperto i propri archivi digitali e li ha resi di pubblico dominio grazie alla sua nuova piattaforma Smithsonian Open Access. Milioni di contenuti  liberi grazie al progetto che libera dai copyright 2,8 milioni di immagini. Un incredibile dono della galassia Smithsonian che comprende 19 musei, 9 centri di ricerca, 21 librerie e archivi, centri educazionali e lo Zoo Nazionale. Ecco di cosa si tratta.

Smithsonian Open Access

È un’iniziativa che rimuove le restrizioni del copyright da circa 2,8 milioni di immagini della sua collezione digitale e da quasi due secoli di dati, provenienti dai suoi 19 musei, 9 centri di ricerca, librerie, archivi e dallo Zoo Nazionale di Washington. Ciò significa che le persone di tutto il mondo possono ora scaricare, modificare e condividere contenuti ad accesso aperto per qualsiasi scopo, gratuitamente. “Con Smithsonian Open Access, invitiamo le persone di tutto il mondo a fare proprie queste conoscenze – condividendo e sviluppando in questo modo le nostre collezioni digitali per qualsiasi cosa, dalle opere creative, all’istruzione e alla ricerca accademica, alle innovazioni audaci che non abbiamo ancora immaginato.”

20102014102236 sm 9392

L’archivio digitale dei manoscritti Vaticani da oggi è disponibile online

Oltre 4.000 antichi manoscritti appartenenti alla biblioteca Apostolica Vaticana a portata di click. NTT DATA Corporation, ha annunciato oggi la realizzazione di un nuovo applicativo per la navigazione e la consultazione dell’archivio digitale online della Biblioteca Apostolica Vaticana…

 

Il vecchio repertorio

Già in precedenza, infatti, Smithsonian aveva reso disponibili online oltre 4,7 milioni di immagini per uso personale ed educativo, ma non commerciale. Ora, invece, grazie a Smithsonian Open Access, quasi 3 milioni delle immagini precedentemente rilasciate saranno senza obbligo di attribuzione, autorizzazione o commissione pagata alla Smithsonian che si impegna ad incrementare quella cifra, fino a raggiungere gli oltre 3 milioni di contenuti digitali ad accesso libero entro la fine del 2021.

Smithsonian Institution

La Smithsonian Institution è stata fondata con un atto del Congresso nel 1846 come strumento di fiducia federale indipendente, un partenariato pubblico-privato unico che ha dimostrato il suo valore come risorsa culturale e scientifica per oltre 170 anni. L’impegno federale fornisce le basi per tutto ciò che facciamo ed è particolarmente utile per attirare il sostegno privato. Sfruttiamo i nostri finanziamenti federali per arricchire la vita del popolo americano e portare avanti la nostra missione per “l’aumento e la diffusione della conoscenza”.

Photo Credit: https://www.si.edu/about/administration

© Riproduzione Riservata