al cinema

“Renoir. Oltraggio e seduzione” al cinema

Il 22 e 23 marzo la pittura e la vita del pittore francese sul grande schermo

MILANO – Il 22 e il 23 marzo nei cinema verrà proiettato Renoir. Oltraggio e Seduzione, che esalta l’arte di uno dei massimi esponenti dell’impressionismo. Il film è un viaggio cinematografico nella Barnes Foundation di Philadelphia che conserva la più grande collezione al mondo dell’artista francese. Il dottor Albert C. Barnes (1872-1951) ammirava Renoir al punto di raccoglierne oltre 181 opere, risalenti soprattutto all’ultima fase della sua produzione.

 

RENOIR Renoir è famoso per essere uno dei padri della corrente dell’Impressionismo, amico di Monet e Modigliani. Come molti suoi colleghi, anche lui amava dipingere en plein air, per cogliere la vera essenza delle cose. Tra i suoi dipinti più famosi spiccano ”Le bagnanti”, ”Il Ballo al Moulin de la Galette” e ”La Grenouillère”. Artista prolifico, Renoir ha eseguito in tutto oltre mille dipinti. Il suo stile, caldo e sensuale, ha permesso alle sue opere di essere tra quelle più note e frequentemente riprodotte nella storia dell’arte. L’arte dell’impressionista francese è stata molto influenza dal suo viaggio per l’Italia nell’inverno del 1881-1882: Venezia, forse Firenze, Roma, Napoli, la Calabria, Capri e Palermo Tra i soggetti preferiti, Renoir sceglie l’uomo ripreso in situazioni intimistiche e soprattutto il nudo femminile. Matisse quando era solito dire che i suoi ritratti femminili fossero “i nudi più belli mai dipinti”.

 

LEGGI ANCHE Aline Charigot, l’amata musa di Renoir

© Riproduzione Riservata
Commenti