Sei qui: Home » Arte » Musei » Ferragosto 2021, ecco tutti i musei aperti da visitare il 15 agosto
ferragosto

Ferragosto 2021, ecco tutti i musei aperti da visitare il 15 agosto

Da Nord a Sud, nonostante alcune problematiche legate al Green Pass, i musei italiani aprono le loro porte ai turisti e a coloro che restano in città

Sono diverse le aperture speciali per Ferragosto 2021 nei musei italiani. Da Nord a Sud, i musei italiani aprono le loro porte ai turisti. Nonostante alcune problematiche legate al Green pass, tra ingressi gratuiti, biglietti scontati e mostre da non perdere, per chi resta in città a Ferragosto sono tante le possibilità per scoprire il patrimonio storico artistico del nostro Paese. Oltre a invitarvi a consultare il sito del MIBACT a questo link, vi proponiamo una selezione di musei, nelle principali città italiane, aperti in questo unico Ferragosto italiano.

Milano

Sempre aperti Palazzo Reale e il Padiglione d’Arte contemporanea di Milano (PAC), con un’offerta culturale ampia e articolata che va dalla grande mostra dei Preraffaelliti, realizzata in collaborazione con Tate Britain, alle mostre d’arte contemporanea di Nanda Vigo, Ugo Nespolo e Guido Pajetta (visitabili gratuitamente a Palazzo Reale) e alla personale di Anna Maria Majolino al PAC. Aperto anche il Mudec|Museo delle culture con le mostre dedicate a Roy Lichtestein e a Liu Bolin, mentre l’esposizione permanente “Oggetti d’incontro” è in fase di riallestimento e riaprirà il 1° ottobre con un nuovo percorso e una nuova mostra dedicati al “Progetto oriente”. Aperti straordinariamente a Ferragosto anche tutti i musei civici, dal Castello Sforzesco al Museo del Risorgimento, dalla Galleria d’Arte moderna (GAM) al Museo di Storia naturale, dal Museo Archeologico a Palazzo Morando. 

Roma

A Ferragosto, per gli amanti dell’arte saranno regolarmente aperti tutti i musei civici di Roma e le mostre in essi ospitate, le aree archeologiche del Mausoleo di Augusto, del Circo Massimo (compresa la visita in realtà virtuale Circo Maximo Experience) e dei Fori Imperiali, oltre al MACRO e alle mostre allestite al Mattatoio.

Torino

Diverse le opzioni per Ferragosto a Torino. Alla Galleria di Arte Moderna di via Magenta – aperta dalle 10 alle 18 -, l’ingresso costerà solo 1 euro e oltre alle collezioni permanenti del Novecento, si potranno ammirare le esposizioni: “Viaggio controcorrente. L’arte italiana 1920-1945”; “Ancora luce. Luigi Nervo”, “Natura e verità; Il paesaggio come scelta 1861-1871”; “Sul principio di contraddizione”, la collettiva con le opere di Francesco Barocco, Riccardo Baruzzi, Luca Bertolo, Flavio Favelli e Diego Perrone; “Alighiero Boetti” in VideotecaGam. Sempre il giorno di Ferragosto, alle 15 e alle 16.30 sono in programma due visite guidate, una alle collezioni del 900 e l’altra alla mostra Viaggio Controcorrente.   

Costerà solo 1 euro anche l’ingresso a Palazzo Madama dove si potranno visitare le collezioni permanenti e le seguenti mostre: “Ritratti d’oro e d’argento”, reliquie del Medioevo di Piemonte, Valle d’Aosta, Svizzera e Savoia; “La Madonna delle Partorienti” delle Grotte Vaticane di Antoniazzo Romano, esposto in anteprima assoluta dopo un lungo periodo di restauro. Sempre a Palazzo Madama, fino al 22 agosto c’è “World Press Photo” e si può visitare il Giardino botanico medievale. Anche al Mao con 1 euro a Ferragosto sarà possibile ammirare le opere permanenti e le esposizioni temporanee tra cui i dipinti indiani di “Krishna, il divino amante”. Fino al 10 ottobre è stata prorogata “China goes Urban” .

Genova

Aperti dalle 10 alle 19.30 i Musei di Strada Nuova: Palazzo Bianco e Palazzo Tursi si faranno trovare pronti ad accogliere i turisti con le dieci meraviglie custodite tra le loro sale: la ricca pinacoteca di Palazzo Bianco custodiscono capolavori di pittura veneta del Rinascimento, da Palma il Vecchio a Veronese, di pittura italiana di primo Seicento, da Caravaggio a Guido Reni e Guercino, oltre alla rassegna più completa in Liguria di pittura nordica di Cinque e Seicento e a un nucleo fondamentale di ritratti di Anton van Dyck.

L’allestimento è segnato dal magistrale intervento museografico dell’architetto Franco Albini di metà Novecento. Da non perdere, a Palazzo Tursi, una scultura di Antonio Canova e gli spazi dedicati ai cimeli e al violino di Nicolò Paganini: un Guarnieri del Gesù.

Firenze

Per Ferragosto a Firenze riapre il secondo piano del Museo Archeologico nazionale e tornano visibili al pubblico alcuni dei suoi più celebri capolavori: il Vaso François, il Sarcofago delle Amazzoni e le statue bronzee dell’Idolino di Pesaro e della Minerva di Arezzo, inoltre prosegue fino a ottobre la mostra “Tesori dalle terre d’Etruria. Per tutte le info sui musei aperti a Ferragosto è visitabile questo sito.

Accesso ai musei a Ferragosto

A causa di possibili improvvise variazioni, si consiglia sempre di contattare i recapiti indicati nelle relative schede di dettaglio. Dal 6 agosto 2021, oltre all’uso obbligatorio della mascherina, all’ingresso dei musei è necessario esibire la Certificazione Verde, o “Green Pass”, insieme a un documento d’identità.

 
© Riproduzione Riservata