Cosa fare a Ferragosto

A Ferragosto, musei e siti archeologici aperti per l’intera giornata

Un Ferragosto all'insegna dell'Arte? Perché no! Per tutti gli italiani (e non solo) che passeranno il loro 15 di agosto in città, questa è l'occasione giusta per visitare musei e siti archeologici statali...

Quest’anno Ferragosto cade di venerdì, quindi oltre all’apertura straordinaria indetta dal MiBACT, musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici di proprietà dello Stato rimarranno fruibili per l’intera giornata

MILANO – Un Ferragosto all’insegna dell’Arte? Perché no! Per tutti gli italiani (e non solo) che passeranno il loro 15 di agosto in città, questa è l’occasione giusta per visitare musei e siti archeologici statali, aperti teoricamente fino alle 22:00 di sera, basta controllare qui.

I PRINCIPALI APPUNTAMENTI – Escludendo alcune regioni (che non sono presenti nell’elenco del MiBACT), a Milano vi segnaliamo la Pinacoteca di Brera, Palazzo Reale e il Palazzo della Ragione così come il Cenacolo Vinciano e alcune parti del Castello Sforzesco; a Torino la Pinacoteca Albertina e tutto il Polo Reale (Palazzo Reale, Armeria Reale, Museo Archeologico); a Trieste il Museo Storico del Castello di Miramare mentre a Venezia le Gallerie dell’Accademia e la Biblioteca Nazionale Marciana.

A Parma il Teatro Farnese, a Firenze il bel Giardino di Boboli, gli Uffizi e la Galleria dell’Accademia; a Roma il Colosseo e la Galleria d’Arte Moderna, ma anche Castel Sant’Angelo, Villa Borghese, le Terme di Caracalla e a Tivoli Villa d’Este e l’Area Archeologica di Villa Adriana.

A Caserta l’omonima Reggia; a Napoli il Museo di Capodimonte, Castel Sant’Elmo e il Museo Archeologico Nazionale; a Bari il Castello Svevo e infine a Cagliari il Museo Archeologico Nazionale.

14 agosto 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti