ARTE - La mostra da non perdere

Marc Chagall a Milano. Ultima settimana per poter visitare la mostra dedicata al celebre artista

Visitata da oltre 300.000 persone, la mostra 'Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985' a Palazzo Reale, entra nell'ultima settimana di apertura. Da mercoledì 28 gennaio a domenica 1 febbraio, la mostra prolunga eccezionalmente gli orari...

MILANO – Visitata da oltre 300.000 persone, la mostra ‘Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985’ a Palazzo Reale, entra nell’ultima settimana di apertura. Da mercoledì 28 gennaio a domenica 1 febbraio, la mostra prolunga eccezionalmente gli orari e sarà visitabile tutti i giorni fino a mezzanotte (ultimo ingresso ore 22.30). E per la Giornata della Memoria è prevista una visita speciale.

LA MOSTRA – “Marc Chagall. Una retrospettiva 1908‐1985” è la più grande retrospettiva mai dedicata in Italia negli ultimi 50 anni a Marc Chagall, con oltre 220 opere, prevalentemente dipinti, che guideranno i visitatori lungo tutto il percorso artistico di Chagall, accostando, spesso per la prima volta, opere ancora nelle collezioni degli eredi, e talvolta inedite, a capolavori provenienti dai maggiori musei del mondo, quali il MoMa, il Metropolitan Museum di New York, la National Gallery di Washington, il Museo Nazionale Russo di S. Pietroburgo, il Centre Pompidou, oltre a 50 collezioni pubbliche e private che hanno generosamente collaborato.

UNA VISITA SPECIALE IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA – In occasione della Giornata della Memoria, martedì 27 gennaio, alle ore 16.30 ci sarà “Io RICORDO” , visite per famiglie con ragazzi di 11-15 anni e adulti alla mostra del grande pittore russo naturalizzato francese. Amore e inquietudine, pace e guerra, sogni e paure sono gli elementi di cui è intessuta l’opera di Chagall, la cui lunga vicenda biografica attraversa quasi tutta la storia del XX secolo, restituendola a noi attraverso il potente filtro dell’immaginazione e dei ricordi. Una visita-viaggio tra lo opere in mostra, tra passato e futuro, per non dimenticare chi siamo.

27 gennaio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti