The Last Supper: The Living Tableau

“L’Ultima Cena” di Leonardo prende vita grazie a tre premi Oscar

Con "The Last Supper: The Living Tableau" L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci prende vita diventa un cortometraggio di nove minuti creato e filmato in dettaglio dal regista Armondo Linus Acosta
"L’Ultima Cena" di Leonardo prende vita grazie a tre premi Oscar

Un cortometraggio per omaggiare “L’ultima Cena”, una delle opere d’arte più celebri e iconiche della Pasqua. Il cortometraggio “The Last Supper: The Living Tableau” ricrea l’iconico capolavoro di Leonardo da Vinci con dettagli sorprendenti e meravigliosi. Girato al rallentatore estremo, quest’opera d’arte diventa viva grazie al cortometraggio dalla durata di nove minuti. Protagonisti attori che ritraggono le emozioni interiori degli Apostoli nel tempo che porta all’arrivo di Gesù Cristo al raduno più straordinario della storia.

Le riprese de L’Ultima Cena

Per le riprese, il creatore / regista Armondo Linus Acosta ha riunito la sua “squadra dei sogni” creativa di leggendari maestri cinematografici.  Un capolavoro reso possibile grazie al direttore della fotografia Vittorio Storaro,  lo scenografo Dante Ferretti e la decoratrice del set Francesca Lo Schiavo, ciascuno vincitore di tre premi Oscar. “The Living Tableau” è stato presentato in anteprima al Museo Palazzo Reale di Milano (ottobre / novembre 2019), dove è stato visto da oltre 50.000 visitatori per celebrare il 500° anniversario della morte di Da Vinci, commemorando la sua influenza senza tempo sia sull’arte che sulla vita.

 

Il film

Il cortometraggio ispirato a L’Ultima Cena sarà anche la sequenza di apertura del film, “The Last Supper: A Divine Prophecy“, in produzione. Bart Verraest è stato il colorista e supervisore della post-produzione di questo progetto. Ecco le sue dichiarazioni: “Abbiamo utilizzato il software Assimilate SCRATCH come spina dorsale per il color grading, la finitura e il mastering in full 4K e ACES per garantire la massima gamma dinamica e profondità del colore. Play Pro di Assimilate ha la funzione di lettore multimediale per visualizzare il risultato finale in qualsiasi spazio colore o risoluzione che i proiettori in loco possono gestire. Nessun altro lettore multimediale può farlo“.

Il Corriere della Sera mostra il cortometraggio ispirato a L’Ultima Cena in esclusiva sul proprio sito, insieme con Tv 2000. E’ possibile ammirarlo a questo link.

Photocredits: https://www.thelivingtableau.com/

 

© Riproduzione Riservata
Commenti