un'estate di rassegne

Le mostre per il week-end del 23-24 luglio

Eccovi alcuni consigli per trascorrere bene sabato e domenica

MILANO – Eccovi alcuni consigli per trascorrere bene sabato e domenica fra arte e street art.  I nostri suggerimenti per partire alla scoperta delle meravigliose mostre in programma in Italia.

ESCHER – Il genio olandese “pop” che con le sue visioni ha incantato la fantasia di grafici, le menti di scienziati e influito su altri artisti, approda finalmente a Milano, dal 24 giugno 2016 al 22 gennaio 2017 a Palazzo Reale. La mostra prende il via dalla radice liberty della cultura figurativa di Escher, attraversa il suo amore per l’Italia e giunge alla scoperta delle forme geometriche lungo un percorso di oltre 200 opere. La maturità artistica di Escher emerge nei temi della tassellatura e degli “oggetti impossibili”, riflesso del suo rapporto con le Avanguardie storiche. A Milano sono esposti tutti i capolavori più celebri, come Mano con sfera riflettente, Relatività (o Casa di scale), Metamorfosi e Belvedere.

HOPPER – Ultimo weekend per conoscere o ammirare le opere del pittore della solitudine. Palazzo Fava di Bologna sta per chiudere la mostra dedicata a Edward Hopper (1882-1967), icona dell’arte americana del XX secolo. Oltre 160 opere dell’artista newyorkese Edward Hopper, tra acquerelli, dipinti ad olio, carboncini e gessetti, provenienti dal Whitney Museum di New York. La pittura di Hopper è legata indissolubilmente a due espressioni artistiche fondamentali: la fotografia e il magico mondo del cinema. Il percorso si inoltrerà nella poetica dell’artista affiancando alle opere in mostra fotografie e frammenti di celebri pellicole americane del periodo d’oro di Hollywood.

 

M. MONROE – “Marylin Monroe. La donna oltre il mito” è la mostra organizzata a Torino per celebrare i 90 anni dell’icona. Tra oggetti personali e vestiti, scritti e fotografie, la mostra ripercorre cronologicamente il backstage della vita della donna. Fino al 19 settembre 2016 a Torino Palazzo Madama dedica l’esposizione di 150 oggetti personali alla diva, molti dei quali provenienti dalla sua casa di 5th Helena Drive in Brentwood, California, lasciati al suo maestro di recitazione e mentore Lee Strasberg.

BANKSY – War, Capitalism & Liberty (Guerra, Capitalismo & Libertà) è la mostra dedicata a Banksy. Le tematiche contemporanee affrontate in questa mostra attraverso le opere del principale street artist internazionale noto come Banksy. Una grande mostra sull’artista che si terrà a Palazzo Cipolla (Roma), fino al 4 settembre 2016. Presente un esteso corpus artis su Banksy proveniente da collezioni private internazionali. Saranno esposti dipinti originali, stampe, sculture e oggetti rari, molti di questi mai esposti in precedenza. È una mostra no-profit, caratterizzata da una forte componente didattica destinata alle scuole, che costituisce un’esauriente rassegna scientifica dell’artista noto come Banksy.

MIMMO JODICE – Il museo MADRE di Napoli presenta “Attesa. 1960-2016”, la più ampia mostra retrospettiva mai dedicata alla ricerca artistica di Mimmo Jodice (Napoli, 1934), uno degli indiscussi maestri della fotografia contemporanea. La mostra presenterà, in un percorso appositamente concepito per gli spazi del museo, più di cento opere, dalle seminali sperimentazioni sul linguaggio fotografico degli anni Sessanta e Settanta fino ad una nuova serie (Attese, 2015) realizzata in occasione di questo progetto retrospettivo. Le immagini di stagioni che vanno dagli anni Sessanta ad oggi omaggiano il celebre artista. Fino al 24 ottobre.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti