Artiamo in viaggio

Le mostre da non perdere questo week-end in Italia

Per la nostra rubrica “Artiamo in viaggio”, questo week-end vi suggeriamo numerosi appuntamenti d’arte e di fotografia da non perdere

MILANO – Per la nostra rubrica “Artiamo in viaggio”, questo week-end vi suggeriamo numerosi appuntamenti d’arte e di fotografia da non perdere. Da Milano a Cagliari un itinerario ricco di eventi interessanti adatti a tutti.

 

ADOLFO WILDT – Aprire al pubblico proprio questo fine-settimana una mostra dedicata ad Adolfo Wildt, lo scultore vissuto tra Ottocento e Novecento. Dove? Alla Galleria d’arte moderna di via Palestro a Milano, che propone quasi 60 opere in marmo, gesso e bronzo. “Adolfo Wildt – L’ultimo simbolista” rimane aperta fino a metà febbraio.

 

ENNESIMA – Dal 26 novembre 2015 al 6 marzo 2016 la Triennale di Milano presenta Ennesima. “Una mostra di sette mostre sull’arte italiana”, a cura di Vincenzo de Bellis. Non “una” mostra sull’arte italiana ma, letteralmente, “una mostra di mostre” che, attraverso sette percorsi differenti, esplora gli ultimi cinquant’anni di arte contemporanea in Italia raccogliendo più di centosettanta opere di oltre settanta artisti dall’inizio degli anni Sessanta ad oggi. L’allestimento artistico che si estende sull’intero primo piano della Triennale milanese.

 

EXPO E FOTOGRAFIA – La Franco Fontana Architectural Abstractions. Photographs of Expo Milano 2015, offre una prospettiva particolare sull’evento dell’anno. Al centro della rassegna le architetture dei padiglioni attraverso l’esperto obbiettivo del celebre fotografo modenese Franco Fontana. 42 scatti e un libro fotografico con una selezione delle opere. In mostra ancora per poco, fino al 5 dicembre.

 

JEFF KOONS – Fino al 28 dicembre la mostra di Jeff Koons propone le opere grandiose dell’artista statunitense. I capolavori invaderanno e non letteralmente il centro del capoluogo toscano. La novità: per la prima volta, dopo circa 500 anni dalla messa in posa dell’Ercole e Caco di Baccio Bandinelli (1493-1560), una scultura originale di grandi dimensioni è stata posta sull’arengario di Palazzo Vecchio.

 

ARTE FIAMMINGA A BOLOGNA – Nelle sale di Palazzo Albergati arriva un nuovo progetto all’insegna dell’arte, questa volta fiamminga: la mostra Brueghel.Capolavori dell’arte fiamminga ripercorre la storia, lungo un orizzonte temporale, familiare e pittorico di oltre 150 anni portando a Bologna i capolavori di un’intera dinastia di eccezionale talento attiva tra il XVI e il XVII secolo. Un appuntamento imperdibile che parte da Bruegel Pieter il Vecchio (pittore, disegnatore e incisore), ripercorrendo la dinastia fiamminga di successo. Fino al 28 febbraio si potranno ammirare alcuni dei capolavori dell’arte fiamminga del XVI e XVII secolo.

 

GILLO DORFLES – La prima antologica su Gillo Dorfles in mostra a Roma. Dal 27 novembre 2015 al 30 marzo 2016, il MACRO opere, foto, scritti del celebre critico d’arte. La mostra è promossa dall’Assessorato Cultura e Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con il patrocinio del MiBACT, ed è organizzata dal Centro interdisciplinare di ricerca sul paesaggio contemporaneo in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Sarà possibile ammirare oltre 100 opere, alcune inedite tra dipinti, disegni e opere grafiche, ma anche una selezione di ceramiche e gioielli.

 

NATALE A NAPOLI – Il Natale si avvicina e gli appassionati presepi non possono mancare la mostra di Presepi a S. Maria la Nova a Napoli. Si tratta di Nativity in the World, un’esposizione presepiale permanente. L’ esposizione è organizzato nel Complesso Monumentale di S. Maria la Nova a Napoli dall’Associazione. L’evento presenta ben 26 opere, che variano in continuazione per stupire i visitatori.

 

BERNARDINO PALAZZI – Imperdibile per gli amici sardi la mostra su Bernardino Palazzi. Il pittore accostato dalla critica ad artisti del calibro di Degas, Boldini, Sargent torna per due straordinari eventi: le due sedi della Fondazione Banco di Sardegna a Cagliari e a Sassari e il museo Man di Nuoro, che ospitano le tele più intense dell’autore sardo. Si inaugura questo weekend.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti