1 Picasso per 100 euro

Italiana vince lotteria e si aggiudica quadro di Picasso da 1 milione di euro

La fortunata donna si è aggiudicata l'opera d'arte "Natura morta" del 1921. Durante l'evento c'è stata una raccolta fondi a favore dell'organizzazione benefica Care
Italiana vince lotteria e si aggiudica quadro di Picasso da 1 milione di euro

Una donna italiana ha vinto un quadro di Picasso, “Natura morta”, del valore di un milione di euro, in una lotteria dopo aver ricevuto il biglietto in regalo. L’estrazione della riffa “Cento euro per un Picasso” è avvenuta presso la casa d’aste Christie’s a Parigi. L’evento, voluto per raccogliere fondi a favore dell’organizzazione benefica Care, era stato posticipato due volte, prima per vendere più biglietti e poi a causa delle restrizioni del coronavirus.

Il quadro di Picasso

L’opera d’arte, “Natura morta”, è datata 1921. Si tratta di un quadro relativamente piccolo, che misura 23×46 cm. L’artista ha raffigurato un bicchiere di assenzio e un giornale su un tavolo. “Picasso avrebbe adorato un’operazione come questa, perché era una persona molto interessata alle cause umanitarie e sociali”, ha detto l’organizzatore di vendite Peri Cochin all’agenzia di stampa Reuters. La prima edizione del premio, “Cento euro per un Picasso”, venne vinta nel 2013 dal project manager Jeffrey Gonano. Da allora, sei anni di vuoto.

Le cose che non sai
10 curiosità su Pablo Picasso

10 curiosità su Pablo Picasso

La raccolta benefica

In totale sono stati raccolti per l’organizzazione benefica € 5,1 milioni, grazie alla vendita di 51.000 biglietti della lotteria a € 100 ciascuno. Circa il 29% dei biglietti è stato venduto in Francia, seguito da Stati Uniti e Svizzera. Gli organizzatori hanno dichiarato che parte dei proventi, 4,2 milioni di euro, verranno destinati a progetti di acqua potabile nelle scuole e nei villaggi del Madagascar, del Marocco e del Camerun. David Nahmad, il collezionista miliardario di Monaco che ha fornito il dipinto di Picasso, riceverà € 900.000. Nahmad ha inoltre donato € 100.000 a Care.

© Riproduzione Riservata