Mostra a Prato

In mostra a Prato un iter artistico da Lippi a Warhol

Fino al 10 gennaio il Museo di Palazzo Pretorio, a Prato, ospiterà “Synchronicity. Contemporanei, da Lippi a Warhol”.
In mostra a Prato un iter artistico da Lippi a Warhol

MILANO – Combinazioni in grado di aggiornare i piani espositivi e di riconfigurare la cronistoria museale in una dimensione di “sincronicità” fra il presente e il passato: è questo l’intento della mostra “Synchronicity. Contemporanei, da Lippi a Warhol”, visitabile fino al 10 gennaio 2016 al Museo di Palazzo Pretorio di Prato. Marcel Duchamp e Andy Warhol, Daniel Spoerri e Michelangelo Pistoletto, Matthew Barney e Vanessa Beecroft, per citarne solo alcuni, troveranno posto a fianco di Filippo Lippi e Donatello, delle tavole tardogotiche e delle pale rinascimentali, per arrivare, attraverso i secoli, sino all’altana dove sono esposte le opere dell’Ottocento e del Novecento, inserendosi cronologicamente proprio là dove terminano le raccolte civiche di Prato (con la considerevole donazione dei gessi di Jacques Lipchitz).

RILANCIO DELL’ARTE CONTEMPORANEA – Il progetto SYNCHRONICITY rilancia così la vocazione a promuovere l’arte contemporanea coltivata in questa parte della Toscana – tra Firenze, Prato e Pistoia – negli ultimi sessant’anni, decenni di intenso sviluppo economico, sociale e culturale. Le opere contemporanee selezionate da Stefano Pezzato sono oltre trenta e dialogheranno con quelle del classico percorso museale.

CONFRONTI ARTISTICI – La presenza di opere video e installazioni, articolate fra le collezioni del museo, provocherà un coinvolgimento ambientale con alcune sale del Palazzo, mentre sala per sala si presenteranno innesti contemporanei fra composizioni tematiche di opere antiche e moderne: Marina Abramovic si confronterà con i caravaggeschi e Piero Gilardi troverà posto tra le nature morte del tardo Settecento, per fare solo due esempi.

GLI ARTISTI IN MOSTRA – Marina Abramovic, Vito Acconci, Matthew Barney, Vanessa Beecroft, Martha Colburn, Joseph Cornell, Vittorio Corsini, Marcel Duchamp, Sylvie Fleury, Lucio Fontana, Piero Gilardi, Domenico Gnoli, Dan Graham, Yang Jiechang, Joan Jonas, Yves Klein, Eugenio Miccini, Alberto Moretti, Margherita Morgantin, Maria Mulas, Bruce Nauman, Luigi Ontani, Lucy+Jorge Orta, Michelangelo Pistoletto, Robert Rauschenberg, Mimmo Rotella, Santiago Sierra, Keith Sonnier, Daniel Spoerri, Johan Van der Keuken, Andy Warhol, Gilberto Zorio.

7 ottobre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti