La mostra

Il genio di Escher arriva in mostra a Napoli

Marius Cornelis Escher, l'incisore di costruzioni impossibili e geometrie che rappresentano l'infinito, in mostra a Napoli dal 1 novembre 2018
Il genio di Escher arriva in mostra a Napoli

MILANO – La grande retrospettiva Escher, che negli ultimi anni ha battuto ogni record di visitatori, sarà ospitata nelle sale del PAN – Palazzo delle Arti Napoli dal 1 novembre 2018 al 22 aprile 2019.

L’incisore di mondi impossibili

Il nome di Escher è indissolubilmente legato alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che tendono a presentare costruzioni impossibili, esplorazioni dell’infinito, tassellature del piano e dello spazio e motivi a geometrie interconnesse che cambiano gradualmente in forme via via differenti. Le opere di Escher sono infatti molto amate dagli scienziati, logici, matematici e fisici che apprezzano il suo uso razionale di poliedri, distorsioni geometriche e interpretazioni originali di concetti appartenenti alla scienza, spesso per ottenere effetti paradossali.

La mostra

La mostra presenterà oltre alle opere del visionario genio, amatissimo dal pubblico, anche un’ampia sezione dedicata all’influenza che il suo lavoro e le sue creazioni esercitarono sulle generazioni successive, dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema: un percorso di 200 opere che parte da Escher per arrivare ai giorni nostri.
La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con la M.C. Escher Foundation e curata da Mark Veldhuysen e Federico Giudiceandrea.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti