Mount Rushmore

Mount Rushmore, a rischio il monumento che celebra la storia americana

Dopo la lotta alle statue di personaggi considerati simboli del razzismo e del colonialismo, nel mirino potrebbe finire anche il Mount Rushmore
monte-rushmore

Dopo la lotta alle statue di personaggi considerati simboli del razzismo e del colonialismo, nel mirino potrebbe finire anche il Mount Rushmore. Stiamo parlando del monte dove sono scolpiti nella roccia i giganteschi volti dei presidenti George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln.

A rischio il monumento di Mount Rushmore

Secondo il commentatore conservatore Ben Shapiro, è solo questione di tempo prima che la protesta a Minneapolis arrivi fino a Mount Rushmore. “Sono tutte statue, non si limitano ai monumenti confederati… Siamo a cinque secondi dal movimento ‘Blow up Mount Rushmore’ (” Far esplodere il Mount Rushmore”), ha scritto su Twitter. “Non sotto il mio controllo”, ha risposto semplicemente la governatrice del South Dakota Kristi Noem. L’ex presidente Roosevelt è già finito nel mirino giorni fa, quando il Museo di Storia Naturale di New York ha deciso di rimuovere la sua statua dall’ingresso davanti a Central Park.

Mount Rushmore, un simbolo della storia americana

George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln sono i 4 presidenti scelti per rappresentare rispettivamente la nascita, la crescita, lo sviluppo e la conservazione degli Stati Uniti. Queste sculture naturali sono diventate un vero e proprio simbolo della storia americana, tanto da essere conosciute in tutto il mondo. Infatti, nonostante la lontananza dalle principali città americane, sono molte le persone che ogni giorno giungono fin qui per ammirare le sculture nella roccia. Il progetto, unico nel suo genere, è stato voluto dal genio storico di Doane Robinson, a cui era stato affidato il compito di accrescere il potenziale turistico del territorio. Così decise che qui su una grande parete di roccia si sarebbe raccontata la storia degli Stati Uniti.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti